Attentato incendiario in ex capannone serramenti/ Appiccato il fuoco in 4-5 punti diversi

Un incendio doloso ha interessato, nel pomeriggio, un ex capannone appartenente a una società che vendeva serramenti in alluminio, situato lungo la statale 20 della val Roja, a Ventimiglia.

Attentato incendiario in ex capannone serramenti/ Appiccato il fuoco in 4-5 punti diversi
Ventimiglia, 01 Ottobre 2017 ore 20:03

Un incendio doloso ha interessato, nel pomeriggio, un ex capannone appartenente a una società che vendeva serramenti in alluminio, situato lungo la statale 20 della val Roja, a Ventimiglia.

Le fiamme, infatti, sono state appiccate in cinque punti diversi, all'interno dello stabile, che era stato chiuso nel 2013, dopo il crollo di un masso da un terreno privato, situato al di sopra dello stabile, che danneggio il capannone, rendendolo inagibile. Da allora, quella struttura è rimasta abbandonata e, in passato, sarebbe stata oggetto di altri incendi.

Sul posto intervenuti i vigili del fuoco del turno D, con i carabinieri. Il fuoco ha interessato soltanto i locali del piano superiore, dove sono bruciati: scaffali, documentazione cartacea, tra cui preventivi e alcuni infissi e macchinari.

Accertamenti sono in corso per ricostruire l'accaduto. Era il 20 dicembre del 2013, quando a causa di un'ondata di maltempo, una grossa frana scesa al bivio per frazione Verrandi investì il capannone. Un masso, in particolare causò i danni maggiori.

I militari dovranno verificare, come di rito, l'eventuale esistenza di contenziosi attorno alla vicenda del capannone.

4 foto Sfoglia la gallery
Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie