Barca sugli scogli, disperso il conducente Mario Maffi: era uscito a pescare/ Foto & Video

Un'imbarcazione a motore, con nessuno a bordo, è rimasta incagliata nella scogliera frangiflutti distante circa centocinquanta metri al largo della costa di Arma di Taggia, in provincia di Imperia.

Barca sugli scogli, disperso il conducente Mario Maffi: era uscito a pescare/ Foto & Video
Taggia, 14 Settembre 2017 ore 11:55

Imbarcazione alla deriva, disperso il pescatore. Si tratta di Mario Maffi, di 65 anni

Mobilitazione di soccorsi ad Arma di Taggia

Un'imbarcazione a motore, con nessuno a bordo, si è incagliata, stamani, nella scogliera frangiflutti distante circa centocinquanta metri dalla costa di Arma di Taggia, in provincia di Imperia.

Si cerca un pensionato di 65 anni

Il conducente del natante, un pensionato di 65 anni, Mario Maffi, genovese di origine, ma da anni abitante a Riva Ligure, dove è molto conosciuto soprattutto tra i membri dell'Associazione Cinghe Feughi, che frequentava assiduamente. Manni, sposato e con un figlio, era partito questa mattina dal porticciolo di Riva, località balneare confinante con Arma di Taggia, ed ora si teme che sia finito in mare a causa delle proibitive condizioni meteo-marine.

 

Mario, membro dell'associazione "Amatori del mare", era uscito per pescare, ma non si esclude che la forza del vento e il mare mosso possano averlo fatto finire in acqua. Sono stati due bagnini della spiaggia Idelmery di Arma a dare l'allarme: "Abbiamo visto quel cabinato avvicinarsi alla costa proveniente da Riva Ligure - raccontano i due bagnini a La Riviera - pensavamo che virasse, perché si stava dirigendo pericolosamente verso la scogliera. Invece ha proseguito ed è andato a schiantarsi sugli scogli. Ma a bordo non ci pare di aver visto nessuno. Non c'era alcuna attività sulla barca". Sballottata dal mare grosso il cabinato, come si vede dalle immagini, è andato completamente distrutto.

Proibitive le condizioni meteo marine

Secondo dati della guardia costiera di Imperia, infatti, il mare sarebbe forza 4 in aumento, con vento da sud ovest forza 7. Ricerche sono atto da parte di una motovedette della Capitaneria, oltre all'elicottero e due gommoni sempre della Capitaneria, due moto d'acqua dei vigili del fuoco, guardia di finanza e guardia costiera. E' atteso anche elicottero della Capitaneria.

11 foto Sfoglia la gallery

 

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie