Altro

Con moto rubata e ubriaco causa incidente stradale

Il ragazzo aveva un tasso alcolemico pari a 1,65. Denunciato dalla polizia locale

Con moto rubata e ubriaco causa incidente stradale
Altro Sanremo, 27 Dicembre 2019 ore 14:00

Nell’ultimo periodo sono state molteplici le attività messe in atto dal personale del Corpo  di Polizia Locale per perseguire gravi reati in materia di circolazione stradale.

Nella notte del 18 un cittadino tunisino, irregolare sul territorio e con numerosi precedenti  penali, in sella ad un motociclo rubato provocava un incidente stradale con un’autovettura. Da  successivi accertamenti si apprendeva anche come lo stesso guidasse in stato d’ebbrezza (1,65  g/l) e probabilmente sotto l’effetto di sostanze stupefacenti. Lo straniero pertanto veniva  denunciato per ricettazione e guida in stato d’ebbrezza, mentre ciò che restava del motociclo  veniva restituito alla proprietaria.

Quache giorno prima, sabato 15 Dicembre  un’auto con targa straniera ha causato un incidente stradale a seguito del quale un diciottenne Sanremese veniva sbalzato dal suo motociclo e  riportava una grave frattura della gamba. (leggi qui)  Il conducente e i passeggeri dell’auto si davano alla  fuga, abbandonando l’auto sul luogo dell’incidente. Gli agenti dell’unità di Polizia Giudiziaria  stanno proseguendo le indagini per deferire all’autorità giudiziaria i fuggitivi, che sono già stati  identificati. Il reato del quale si sono resi responsabili infatti, lesioni personali stradali gravi  aggravate dalla fuga del conducente, è severamente punito dal codice penale a seguito delle  modifiche normative introdotte nel 2016.
Nella notte del 18 un cittadino tunisino, irregolare sul territorio e con numerosi precedenti  penali, in sella ad un motociclo rubato provocava un incidente stradale con un’autovettura. Da  successivi accertamenti si apprendeva anche come lo stesso guidasse in stato d’ebbrezza (1,65  g/l) e probabilmente sotto l’effetto di sostanze stupefacenti. Lo straniero pertanto veniva  denunciato per ricettazione e guida in stato d’ebbrezza, mentre ciò che restava del motociclo  veniva restituito alla proprietaria.
Nei giorni successivi altre persone sono state denunciate per guida in stato d’ebbrezza:
un cittadino italiano di 30 anni che in grave stato di alterazione alcolica (1,67 g/l) provocava un  incidente stradale in via Nino Bixio; in questo caso la tragedia è stata evitata per un soffio, in  quanto l’auto guidata dal giovane a seguito dell’urto contro un’altra auto carambolava e mancava  per un soffio una panchina sulla quale erano sedute diverse persone.
Nel primo pomeriggio del 22 invece durante un normale controllo stradale un uomo di 53  anni, residente nel cuneese, veniva sottoposto a controllo etilometrico dal quale emergeva come  lo stesso avesse un tasso alcolico di 1,95 g/l. Per tale motivo veniva anch’egli denunciato per  guida in stato d’ebbrezza e la vettura veniva sequestrata per la successiva confisca.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie