Donzella rimette mandato di presidenza di Rivieracqua nelle mani di Biancheri

L'assemblea è tutt'ora in corso e non è ancora chiaro se Biancheri accoglierà o meno le dimissioni dell'esponente del Partito Democratico.

Donzella rimette mandato di presidenza di Rivieracqua nelle mani di Biancheri
Golfo Dianese, 24 Novembre 2017 ore 12:14

E' tutt'ora in corso l'assemblea dei sindaci dei Comuni della provincia di Imperia coinvolti nel consorzio Rivieracqua per affrontare la spinosa vicenda che riguarda da un lato l'istanza di fallimento presentata dall'Amat e al contempo i clamorosi sviluppi dell'inchiesta per truffa ai danni dello Stato e falso in bilancio che vede indagati il presidente Massimo Donzella, il suo vice Sonia Balestra e l'ex direttore generale Gabriele Saldo dimessosi nell'agosto scorso (LEGGI QUI).

Massimo Donzella rimette il mandato nelle mani di Biancheri

Proprio Massimo Donzella in apertura di assemblea nel difendere il suo operato e la filosofia di Rivieracqua a difesa del mantenimento della gestione idrica in capo al pubblico, ha rimesso il mandato da presidente nelle mani del sindaco di Sanremo Alberto Biancheri che circa un anno fa lo aveva nominato.

L'assemblea è tutt'ora in corso e non è ancora chiaro se Biancheri accoglierà o meno le dimissioni dell'esponente del Partito Democratico.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie