Esito sfavorevole delle analisi Arpal divieto di balneazione

"I tratti interessati sono Ospedale Barellai (Costarainera, Imperia), Foce Torrente San Pietro (Diano Marina, Imperia), Sogni d'estate (Imperia) che dunque sono dichiarati non conformi".

Esito sfavorevole delle analisi Arpal divieto di balneazione
Altro 17 Luglio 2020 ore 13:13

Divieto di balneazione ad Imperia e Diano Marina. Dopo le analisi effettuate dall’Arpal, scatta così l’interdizione in quelle aree di poter fare il bagno.

Sul sito dell’Arpal la notizia dei divieti

“Esito sfavorevole – si legge sul sito dell’Arpal-per le analisi sui campioni routinari effettuati nei tratti Ospedale Barellai (Costarainera, Imperia), Foce Torrente San Pietro (Diano Marina, Imperia), Sogni d’estate (Imperia) che dunque sono dichiarati non conformi. Entro 72 ore, condizioni meteomarine permettendo, verrà effettuato il campione “suppletivo” per verificare l’inquinamento di breve durata, o viceversa confermare la non conformità.”

Dopo le analisi dell’arpal è stata firmata dal sindaco Claudio Scajola un’ordinanza che vieta la balneazione negli stabilimenti lungo la Spianata: Bagni Piccolo Lido, Sogni d’Estate , Lido Scoglierae Koko Beach

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli