Altro
Ventimiglia

Fermati a Ventimiglia con l'accusa di omicidio

Sulla vicenda grava la morte violenta di un ragazzo di 20 anni, avvenuta a giugno a Bologna, in Emilia-Romagna

Fermati a Ventimiglia con l'accusa di omicidio
Altro 13 Settembre 2022 ore 17:15

I controlli straordinari della Polizia ferroviaria Ligure hanno portato a identificare i sospetti di un omicidio.

Sospettati di aver assassinato un 20enne

In particolare, come si legge nella nota stampa diffusa quest'oggi dalla Questura di Imperia- I controlli della Polfer alla frontiera di Ventimiglia hanno inoltre permesso di individuare all’inizio di giugno tre cittadini tunisini sospettati di essere gli autori dell’omicidio di un marocchino di 20 anni avvenuto qualche giorno prima a Bologna. In tutto, nei controlli, le persone denunciate in stato di libertà sono state  131 di cui 67 stranieri.    I reati contestati sono principalmente delitti contro il patrimonio, detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti, violazioni in materia di immigrazione clandestina e porto abusivo di armi od oggetti atti ad offendere.

 

In provincia di Imperia

Nella Provincia di Imperia, a fronte di 734 pattuglie e di 48 treni scortati, sono state identificate oltre 10 mila persone.  La verifica delle singole posizioni dei soggetti controllati ha portato all’arresto di 9 persone, quattro delle quali erano ricercate, e alla denuncia di altre 17.  Infine, sul fronte delle riammissioni in territorio francese, sono 33 gli stranieri  intercettati dalla Polfer a Ventimiglia che non avendo titolo per entrare in Italia sono stati riaccompagnati alla frontiera di Ponte San Luigi per il rientro in Francia.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie