Altro

Maltempo: pioggia record a Ceriana, i dati dell'Arpal

Si è chiusa a mezzanotte l’allerta rossa anche sul levante regionale: per la prima volta quest’anno l’intera regione interessata dalla massima criticità

Maltempo: pioggia record a Ceriana, i dati dell'Arpal
Altro Sanremo, 21 Dicembre 2019 ore 07:55

Record

Si è chiusa a mezzanotte l’allerta rossa anche sul levante regionale: per la prima volta quest’anno l’intera regione è stata interessata dalla massima criticità prevista. L’intensa e strutturata perturbazione che ha attraversato la Liguria in circa mezza giornata ha sviluppato diversi effetti meteorologici.

La pioggia è stata diffusa e persistente in particolare sul ponente, dove l’innalzamento orografico ha determinato rovesci molto forti pur in assenza di temporali veri e propri: record orario e di cumulata giornaliera a Ceriana, con 52.2 mm/1 h e 289 mm complessivi.

Queste le altre cumulate massime, sempre giornaliere:

286.0 mm Montalto Ligure
216.2 mm Urbe - Vara Sup.
193.8 mm Prai
186.0 mm Borgomaro
185.2 mm Campo Ligure
181.6 mm Airole
179.4 mm Colla Rossa
179.0 mm Piampaludo

Simili quantità d’acqua, cadute per lo più fra le ore 10 e le ore 18, hanno determinato esondazioni e allagamenti diffusi dapprima sui bacini imperiesi (Nervia, Ormea, Argentina e Centa), poi sul settore centrale nella zona di Campoligure e, in serata, dell’Entella, uscito nelle aree golenali pur in assenza di precipitazioni particolarmente intense.

Ovunque forti i venti, con raffiche spesso oltre i 100 km/h e massima velocità misurata a Tana d’Orso sopra Ronco Scrivia s 161 km/h.

Mareggiata in corso, prima di una pausa domani e un nuovo aumento del moto ondoso nella notte seguente, che porterà domenica a una importante mareggiata soprattutto sulle coste di centro levante: un fenomeno cui prestare la massima attenzione e che descriveremo meglio domani, insieme alle valutazioni del passaggio perturbato sullo spezzino previsto nella serata di sabato.

Questa notte ancora possibili rovesci, più probabili a levante: adesso allerta gialla su E (entroterra dalla Valle Scrivia alla Val d’Aveto), arancione su C da Portofino a Sarzana, per il deflusso dei grandi bacini Entella, Vara e Magra, seguita da una gialla per possibili residui rovesci domani mattina dalle 8 alle 12.

Nella foto l’immagine radar con sporadiche precipitazioni in corso e la cumulata giornaliera. In mattinata in provincia di Iperia sono giunte due colonne mobili dei vigili del fuoco, da Torino e Piacenza.

Leggi QUI le altre notizie

2 foto Sfoglia la gallery
Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie