Caramagna

Polizia arresta 27enne con “solo” 10 Kg di marijuana in casa

Una quantità per uso personale consegnata agli agenti, ma sembrava "appena colta"

Polizia arresta 27enne con “solo” 10 Kg di marijuana  in casa
Imperia, 09 Ottobre 2020 ore 18:07

Nel pomeriggio di ieri, gli Agenti dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico, nell’ambito dei servizi tesi al contrasto dello spaccio di sostanze stupefacenti, hanno notato,  nel parcheggio sottostante il cimitero di Caramagna, frazione di Imperia, un giovane appoggiato alla propria auto che, alla vista della Volante, si è voltato repentinamente dalla parte opposta.

“Per uso personale”

Il giovane, una volta avvicinato ed identificato in M.A., imperiese classe 1993 – con precedenti di polizia – ha tentato invano di allontanarsi dal veicolo, con l’unico risultato di attirare ancor di più l’attenzione degli Agenti che, quindi, approfondivano il controllo. Gli operatori, avvertito un forte odore di cannabis provenire dal veicolo, hanno incalzato il giovane che poco dopo ha ammesso di avere dello stupefacente per uso personale. Nascosta all’interno dell’auto infatti, più precisamente dalla zona tunnel del freno a mano, c’era un involucro di cellophane contenente marijuana dal fortissimo odore che il giovane ha consegnato ai poliziotti.

In casa 10 kg di marijuana

Le circostante non hanno convinto del tutto gli agenti però, visto che la sostanza sembrava proprio “appena colta”. Per questo, si sono recati presso l’abitazione del giovane dove hanno scoperto un vero e proprio impianto adibito alla coltivazione della cannabis e all’essiccazione della pianta, diverse buste già confezionate, un bilancino di precisione e una pianta per un totale complessivo di oltre 10 chili di sostanza stupefacente. Convalidato l’arresto questa mattina, il giovane è agli arresti domiciliari in attesa del processo.

Un arresto anche a Sanremo

Nel tardo pomeriggio di ieri, invece, personale della Sezione Investigativa del Commissariato P.S. di Sanremo, procedeva al controllo di due giovani appena usciti da un monolocale nei pressi delCasinò dal quale proveniva un forte odore di marijuana. Uno dei due, di circa vent’anni, veniva trovato in possesso di quasi 6 grammi di marijuana appena acquistata per uso personale proprio in
quell’abitazione. Gli operatori identificavano quindi R.T., il “venditore” sanremese di anniventicinque, e procedevano a una perquisizione personale e locale. Il giovane veniva trovato in possesso di altri 5 grammi della medesima sostanza e della somma contante di euro 70 ritenutaprovento dello spaccio; all’interno di un armadio venivano trovati ulteriori 207 grammi di marijuana, 35 grammi di hashish e materiale per il confezionamento oltre ad una piccola bilancia elettronica da cucina.Il giovane veniva tratto in arresto per la violazione della normativa in materia di stupefacenti e messo a disposizione dell’Autorità Giudiziaria che, in data odierna, ha convalidato l’arresto.

3 foto Sfoglia la gallery
Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità