PUBBLICATE LE DICHIARAZIONI DEI REDDITI DEI MANAGER PUBBLICI E DEI POLITICI DI SANREMO, IMPERIA E VENTIMIGLIA

PUBBLICATE LE DICHIARAZIONI DEI REDDITI DEI MANAGER PUBBLICI E DEI POLITICI DI SANREMO, IMPERIA E VENTIMIGLIA
05 Marzo 2017 ore 09:22

Se grazie alla legge sulla trasparenza che impone la pubblicazione dei redditi dei politici - Parlamento.it - scopriamo, da ieri che il neo ministro dell'istruzione Valeria Fedeli è la più ricca del Governo in carica, con 180mila euro (circa 70mila in più dell'attuale premier Gentiloni e di quello precedente Renzi) la stessa legge impone anche a livello locale l'obbligo di rendere pubblici stipendi e denunce dei redditi a manger e cda delle società partecipate e ai politici di giunte e consigli comunali e provinciali. La Riviera è andata a controllare chi ha pubblicato le rispettive dichiarazioni. 

Per la verità non tutti gli amministratori e membri di società partecipate (pur essendo obbligati per legge a farlo) osservano quest'obbligo. 

Scopriamo così che il presidente del Casinò di Sanremo Massimo Calvi (di professione commercialista) lo scorso anno ha dichiarato 165mila euro, che il suo predecessore Giancarlo Ghinamo (ora consigliere Rt) ne ha dichiarati 170mila. Gli altri due componenti del cda della casa da gioco hanno dichiarato 145mila 547 euro l'avvocato (ex presidente dell'Ordine) Elvira Lombardi e appena 3mila 473 euro Olmo Romeo, contitolare di una nota palestra a Sanremo.

 Il neopresidente di Rivieracqua, l'ex Forza Italia ora Pd Massimo Donzella, nel 2016 ha dichiarato 86mila 749 euro, Sonia Grassi, consigliere della Spui, 71mila. Stefano Masserini, vice presidente Amat, 149mila 928 euro; Il presidente della Riviera Trasporti Gianfranco Benzo dichiara 122mila 42 euro. 

Veniamo ai politici eletti a Sanremo, Imperia e Ventimiglia

Gli ultimi dati reddituali pubblicati (2015) ci dicono che: il sindaco di Sanremo Alberto Biancheri guadagna 86mila 859 euro; molto meno del suo vice sindaco Leandro Faraldi (204mila 919) di professione medico. Gli assessori Daniela Cassini 33mila 346; Costanza Pireri 58mila 351; Barbara Biale 77mila 920; Eugenio Nocita 33mila 352; Mauro Menozzi 57mila 58 euro. Fanalino di coda l'assessore Pino  Di Meco con 13mila 123 euro.

I  consiglieri comunali di Sanremo: il presidente del consiglio Alessandro Il Grande 39mila 253; l'ex assessore Franco Solerio, avvocato, ha dichiarato 162mila 232, il collega di studio Alessandro Sindoni 63mila 98; Franco Formaggini 108mila 862; Giovanna Negro 29mila 535; Francesco Prevosto 71mila 191; Mario Robaldo 32mila 162; Federico Carion 48mila 547; Gianni Berrino 71mila 80; Luca Lombardi 9mila 225; Antonio Fera 47mila 330; Paola Arrigoni 2.637; Francesca Antonelli 39mila 222; Adriana Cutellé 12mila 163; Adriano Battistotti 32mila 062; Giuseppe Faraldi 26mila 265; Alessandro Marenco 6mila 843; Giovanna Carlutto 2.203; Giorgio Trucco 21mila 730; Antonella Basso 31mila 815; Valerio Nurra 60mila 107; Simone Baggioli 79mila 276; Luciana Balestra 17mila 144. Elisa Balestra nessun reddito

A Imperia: il sindaco Carlo Capacci dichiara 103mila 13 euro, il suo vice sindaco Giuseppe Zagarella 55mila 876. Gli assessori: Guido Abbo 74mila 490; Enrica Chiarini 24mila 500; Giuseppe De Bonis 78mila 732; Enrica Fresia 27mila 160; Maria Teresa Parodi 42mila 424, Nicola Podestà 51mila 630; Fabrizio Risso 43mila 734; Simone Vassallo 24mila 457. 

I consiglieri comunali. Il presidente del consiglio Diego Parodi 89mila 101; Ida Acquarone 89mila 469; Silvano Anfossi 28mila 857; Erminio Annoni 38mila 236; Camilla Balestra (nessun reddito) Fulvio Falestra 6mila 213; Valeria Canetti 38mila 324; Chiara Corinni 669 euro; Ester D'Agostino 1.205 euro; Giuseppe Fossati 63mila 692; Gianfranco Gaggero 55mila 775; Cristina Gavi 15mila 730; Giulia Gorlero 1.952 euro; Gianfranco Grosso 43mila 779; Lorenzo Lagorio 45mila 208; Fiorenzo Marino (nessun reddito); Gianfranco Mezzera 39mila 815; Paolo Montesano 12mila 535; Oliviero Olivieri 18mila 776; Susanna Palma 21mila 609; Piera Poillucci 21mila 909; Antonello Ranise 97mila 494; Paolo Re 167mila 845; Natalia Riccò 45mila 848; Roberto Saluzzo 13mila 919; Alessandro Savioli 29mila 586; Paolo Servalli 3mila 112. Non pervenute le dichiarazioni dei redditi di Alessandro Casano, Antonio Russo, Luca Falciola, Riccardo Ghigliazza, Cara Glorio. 

A Ventimiglia: il sindaco ha dichiarato  nel 2015 redditi per 37mila 813 euro; il vice sindaco Silvia Sciandra 43mila 521; gli assessori: Pio Guido Felici 78mila 925; Vera Nesci 16mila 566; Franco Faraldi 55mila 461; Gabriele Campagna 16mila 566.

I consiglieri comunali: il presidente Domenico De Leo 40mila 137; Diego Ferrari 28mila 830; Vincenzo Vitetta 28mila 811; Patrizia Acquista 18mila 603; Giuseppina Palombo 7mila 943; Eugenia Pastor e Alessandro Ghirri nessun reddito; Giovanni Ballestra  19mila 79; Roberto Nazzari 45mila 723; Daniele Ventura 35mila 45; Carlo Iachino 84mila 779; Emilio Galardini 62mila 39; Mauro Lazzaretti 13mila 748; Franco Paganelli 21mila 949

Le altre notizie de primalariviera.it (QUI)


Necrologie