Altro

Ragazzino di 13 anni non fa rientro a casa. L'appello dei genitori

Gli unici avvistamenti sono stati fatti da due suoi compagni nel pomeriggio di ieri mentre Ariel era in compagnia di due ragazzi più grandi

Ragazzino di 13 anni non fa rientro a casa. L'appello dei genitori
Altro 11 Dicembre 2019 ore 10:20

Ragazzino di 13 anni

C'è preoccupazione per la scomparsa di Ariel Ruben Carpio Garcia 13 anni di Genova. Il ragazzino non torna più a casa da lunedì pomeriggio. Ariel sarebbe dovuto andare al doposcuola ma lì non è mai arrivato.

Gli unici avvistamenti sono stati fatti da due suoi compagni nel pomeriggio di ieri a Sampierdarena. Secondo quanto riferito dai due amici Ariel era in compagnia di due ragazzi più grandi.

"Ciao mio neretto bello (in lingua spagnola è un vezzeggiativo n. d. r.), per favore torna a casa. So che che non volevi andartene, che non volevi scappare. Forse hai paura di tornare a casa perché pensi che io ti rimprovererò. Io sono severo, rigido nei tuoi confronti perché desidero che tu diventi un bravo ragazzo, un bravo uomo. Per questo lavoro tanto perché non ti manchi nulla. Voglio per te solo il meglio. Torna a casa e non ti succederà nulla. Tua mamma e io siamo molto preoccupati per te. È normale che alla tua età si faccia qualche birichinata. Non ti sgrideremo. Sai il mio numero di telefono, chiamami e verrò a prenderti ovunque tu sia. Ti amo molto, figlio. Tuo papà
Roberto Carpio"

Chi avesse informazioni può rivolgersi ai numeri 3201956731 - 3468798648 - 3457682017, le forze dell’ordine o il consolato ecuadoriano.“

 

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie