Stroncato da un malore a 39 anni sulla strada del cimitero/ Ecco chi era la vittima

E’ morto il venticinquenne finito in arresto cardio respiratorio, stamani, a Cesio, per motivi ancora in fase di accertamento da parte dei carabinieri con il personale del 118.

Stroncato da un malore a 39 anni sulla strada del cimitero/ Ecco chi era la vittima
24 Settembre 2017 ore 11:29

Giovane in arresto cardiaco muore a Cesio

Mistero sulle cause, indagano i carabinieri

Un uomo di 39 anni, Enrico Grossi, originario di Albenga, ma abitante ad Andora, è morto in seguito a un arresto cardio respiratorio, stamani, sulla strada del cimitero, a Cesio, nell’entroterra di Imperia, per motivi ancora in fase di accertamento da parte dei carabinieri con il personale del 118.

Come sono andati i fatti

Il giovane, che sarebbe originario della vicina provincia di Savona, si è sentito male e un passante attirato dalle sue condizioni, lo ha chiamato chiedendogli se andasse tutto bene. Lui avrebbe risposto: “sì, sì”, ma sarebbe caduto a terra, pochi istanti dopo ed è stato lo stesso passate ad allertare i soccorsi.

A nulla è servito l’intervento dei soccorsi

Sul posto sono intervenuti il 118 ed è stato anche allertato l’elicottero, che una volta giunto a destinazione è stato fatto rientrare, perchè il giovane era ormai deceduto.

Si cerca di capire cosa possa avergli provocato l’arresto cardiaco. Non sembra mostrare segni di aggressione. Sul posto è intervenuto il medico legale.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità