Altro
Comitato 3 ottobre

Studente del Ruffini a Bruxelles per parlare di azione umanitaria

Il prossimo 31 maggio alle ore 16.00 nella sala SPAAK 3C50 a Bruxelles, oltre 90 studentesse e studenti di 15 scuole italiane ed europee, avranno la possibilità di essere protagonisti.

Studente del Ruffini a Bruxelles per parlare di azione umanitaria
Altro 29 Maggio 2022 ore 14:10

Fenomeni migratori e protezione umanitaria

Dopo l’esperienza di partecipazione attiva dell’ottobre 2021 in occasione degli eventi legati alla Giornata della Memoria e dell’Accoglienza e le giornate di studio europee a Madrid nel febbraio 2022, gli studenti e le studentesse dell’ISS Ruffini di Imperia saranno ancora i protagonisti di un evento sul tema dei fenomeni migratori e della protezione umanitaria.

Questa volta l’appuntamento è a Bruxelles all’interno del Parlamento europeo. Il prossimo 31 maggio alle ore 16.00 nella sala SPAAK 3C50 a Bruxelles, oltre 90 studentesse e studenti di 15 scuole italiane ed europee, avranno la possibilità di essere protagonisti.

Uno studente dell’ ISS Ruffini di Imperia insieme ad altri 3 studenti italiani ed europei, moderata da una volontaria del Comitato 3 ottobre, discuterà circa le sfide che oggi l’azione umanitaria si trova ad affrontare e di quale dovrebbe essere l’equo supporto delle Istituzioni, prendendo spunto dalla petizione PROTEGGIAMO CHI FUGGE DA TUTTE LE GUERRE [https://www.change.org/p/proteggiamo-chi-fugge-da-tutte-le-guerre], lanciata dal Comitato 3 ottobre, che ha raggiunto ad oggi oltre 20.000 firme.  Sarà per le studentesse e gli studenti l’occasione di far sentire la propria voce, in una tavola rotonda gestita interamente da loro, dinanzi ai membri delle istituzioni comunitarie.

Dichiara Tareke Brhane, presidente del Comitato 3 ottobre: ”Sarà emozionante vedere gli stessi studenti che lo scorso ottobre erano a Lampedusa e poi a Madrid nuovamente insieme a Bruxelles, al Parlamento europeo, il 31 maggio. Come Comitato 3 ottobre ci impegniamo a creare momenti di studio per le studentesse e gli studenti europei. Il nostro obiettivo è di ampliare il loro sguardo sui temi dell’immigrazione e dell’integrazione, della memoria e dell’accoglienza. Crediamo in un’educazione interculturale e inclusiva in un’ottica europea”.

Seguirà la conferenza “Lampedusa, porta d’Europa. Protezione umanitaria: limiti e sfide della sua applicazione in Europa”.

Saranno presenti:

·       Brando Benifei, Capodelegazione del Partito Democratico al Parlamento europeo

·       Pietro Bartolo, Vice presidente Commissione per le libertà civili, la giustizia e gli affari interni

·       Tareke Brhane, Presidente Comitato 3 ottobre

·       Maria Arena, Europarlamentare- Gruppo dell'Alleanza progressista di Socialisti e Democratici al Parlamento Europeo -  Presidente della Sottocommissione per i diritti dell'uomo

·       Nello Scavo, Giornalista Avvenire

L’incontro sarà moderato da Fernando Vasco Chironda – Segretario Generale Comitato 3 ottobre.

La conferenza sarà l’occasione per il Comitato 3 ottobre di presentare le proprie raccomandazioni in merito alla Direttiva 2001/55/CE e alla sua applicazione.

Nella mattina del 31 maggio una delegazione di studentendesse e studenti sarà ospite dell’Agenzia Europea per i Bisogni Educativi Speciali e l'Istruzione Inclusiva. L’Agenzia è un’organizzazione indipendente che funge da nucleo di collaborazione per i suoi 31 paesi membri nel campo dei bisogni educativi speciali e dell’istruzione inclusive con l’obiettivo di migliorare le politiche e le prassi in materia di educazione inclusiva.

La delegazione degli studenti è composta da ragazze e ragazzi, accompagnati dai rispettivi docenti, provenienti da sei regioni italiane (Piemonte, Liguria, Veneto, Marche, Puglia e Sicilia) e sei paesi europei (Francia, Germania, Paesi Bassi, Belgio, Lussemburgo – Gran Bretagna).

L’evento è stato reso possibile grazie al contributo della Fondazione Compagnia di San Paolo - “Siamo sulla stessa barca”. L’ iniziativa è realizzata all’interno del progetto FAMI - FONDO ASILO, MIGRAZIONE E INTEGRAZIONE 2014 – 2020 - Obiettivo specifico 2 Integrazione/Migrazione legale – Obiettivo Nazionale 3 Capacity building PROG-3484  “L’arte dell’accoglienza”.

L’evento sarà trasmesso in live dalla pagina Facebook del comitato 3 ottobre:  @comitato.ottobre.

 

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie