Altro
Il caso a Principe

"Trenitalia faccia in modo che episodi simili non capitino"

Gli europarlamentari della Lega "Chiediamo vengano immediatamente presi dei provvedimenti".

"Trenitalia faccia in modo che episodi simili non capitino"
Altro 19 Aprile 2022 ore 15:06

“Quanto accaduto ieri alla stazione di Genova Piazza Principe rappresenta un episodio grave. Esprimiamo sgomento e preoccupazione per la notizia del gruppo di cittadini disabili costretti a scendere dal treno perché turisti avevano occupato i posti a loro riservati. È inaccettabile, un esempio di inciviltà di cui provare vergogna in Italia e in Europa”. Così in una nota gli europarlamentari della Lega Marco Campomenosi (capo delegazione Lega al Parlamento Europeo) e Antonio Maria Rinaldi.

 

"Chiediamo vengano presi immediatamente provvedimenti"

“La Lega è da sempre in prima linea, a Roma come a Bruxelles, per tutelare i diritti dei più deboli e dei disabili e siamo certi che il nostro ministro per le disabilità Erika Stefani metterà il massimo impegno per fare luce sulla deplorevole vicenda”, aggiunge Rinaldi. “Chiediamo che vengano presi immediatamente provvedimenti: le autorità competenti forniscano spiegazioni chiare sull’avvenuto e Trenitalia faccia sì che episodi del genere non si ripetano. Con l’auspicio che i ‘turisti’ che tornavano dalla Riviera Ligure e che non hanno voluto cedere il posto ai disabili che lo avevano legittimamente prenotato, dal prossimo weekend scelgano altri luoghi per le loro vacanze. Chi usurpa il diritto di un altro cittadino, specialmente se disabile, non è il benvenuto in Liguria”, conclude l’eurodeputato ligure Campomenosi.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie