Altro

Una catena umana per la linea ferroviaria Nizza-Cuneo

I manifestanti hanno voluto mostrare la solidarietà degli abitanti della vallata, ma anche delle amministrazioni, che lottano per questa causa

Una catena umana per la linea ferroviaria Nizza-Cuneo
Altro 10 Dicembre 2019 ore 11:06

Catena umana

Una catena umana franco-italiana per la difesa della ferrovia Nizza-Ventimiglia-Torino - che rischia di chiudere - è stata organizzata sabato scorso, passando da Breil in val Roya.

I manifestanti hanno voluto mostrare la solidarietà degli abitanti della vallata, ma anche delle amministrazioni, che lottano per la difesa di questo collegamento ferroviario internazionale che oggi lo definiscono in stato di "coma avanzato" con il numero di treni ridotto al minimo e una velocità lumaca: di 40 chilometri orari, imposta da sncf-Rete.

I Comuni serviti da questo collegamento chiedono investimenti urgenti: non solo in val Roya, ma anche tra Nizza e Breil. Ad oggi non sono stati trovati finanziamenti seri per realizzare ciò che lascia temere una chiusura nel 2022.

Leggi QUI le altre notizie

2 foto Sfoglia la gallery
Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie