Altro
RIGENERAZIONE URBANA

Ventimiglia: in un rendering di 400 metri il progetto del nuovo campus didattico

Un maxi rendering di 400 metri, che illustra il progetto del nuovo campus didattico convenzionato, che sarà realizzato in regione Campasso

Ventimiglia: in un rendering di 400 metri il progetto del nuovo campus didattico
Altro Ventimiglia, 07 Marzo 2022 ore 12:38

Il rendering è stato allestito in zona Campasso

E’ stato presentato, stamani, a Ventimiglia, dalla Marina Development Corporation, la società che fa capo al finanziere olandese Robertus Thielen, un maxi rendering di quattrocento metri, che illustra il progetto del nuovo campus didattico convenzionato, che sarà realizzato in regione Campasso (nelle ex officine delle Ferrovie dello Stato). Un investimento per 25 milioni di euro, che rappresenta una parte degli investimenti, per complessivi 200 milioni, nell’ambito di un vasto progetto di rigenerazione urbana, che prevede interventi in diverse zone della città, tra cui il fronte mare del porto turistico degli Scoglietti, dove saranno realizzati, tra l’altro, 120 residenze e 25 stanze di albergo.

“Con questa affissione di quattrocento metri - ha affermato, stamani, Giuseppe Noto ad di Marina Development - è nostra intenzione comunicare alla cittadinanza il progetto e la visione che abbiamo per quest’area molto importante, che rientra nella variante di più ampio respiro, la quale include pure l’area fronte porto con la componente residenziale e alberghiera. Va a completare l’offerta questo campus didattico e sportivo, su un’area di 42mila metri quadrati che ospiterà fino a cinquecento studenti dai 3 ai 18 anni, che potranno iscriversi alle scuole elementari, medie e superiori”.

La gestione sarà affidata a scuola internazionale

che organizzerà corsi anche in lingua straniera e incentrerà la didattica come pilastro sullo sport: “In quanto forniremo attrezzature sportive - prosegue - tra cui una piscina coperta, campi da tennis e un campo multisport. Al momento abbiamo l’interessamento scritto di dieci scuole: ne abbiamo già incontrate due. Una viene da Madrid, l’altra da Londra, la prossima settimana ne incontrerò altre due, che vengono dal nord Europa, molto interessate a gestire la scuola, inclusa la parte sportiva”. 

Ancora Noto: “I cittadini ovviamente potranno accedere agli spazi aperti delle strutture sportive, attraverso la gestione della scuola, che si aprirà alla cittadinanza con un’organizzazione adeguata. La parte conclusiva di quest’area in prossimità del parcheggio sarà in cessione di tremila metri quadrati al comune per eventi di interesse pubblico. Il costo delle opere per il campus ammontano a circa 25 milioni, i lavori inizieranno una volta ritirati i permessi della variante, che include anche le aree del porto. Attendiamo la conclusione dell’istruttoria di variante urbanistica, entro settembre, per poi presentare il permesso di costruire e iniziare i lavori entro marzo del 2023”. 

Ha affermato il sindaco Gaetano Scullino

“Ci troviamo nella zona del Campasso, di Nervia, dove negli anni scorsi è già stata costruita la passerella, che collega Ventimiglia a Camporosso, e quindi a Vallecrosia e Bordighera. Poi, ci sono la parte di verde e la pista ciclabile per il passeggio. In questa zona, molto abbandonata, c’erano le officine delle Ferrovie dello Stato; la Marina Development realizzerà presto un campus con una scuola internazionale e attrezzature sportive, come piscina e campi da tennis e riqualificherà tutta la parte, realizzando ristoranti e altre strutture. La parte a levante della città sarà, dunque, completamente riqualificata. Nei prossimi cinque anni, Ventimiglia cambierà aspetto: il porto è finito, avremo 1.600 posti auto, una nuova passerella e un nuovo mercato della frutta e verdura; ma anche nuova viabilità e aree pedonali. Il tutto grazie a investitori stranieri e privati. Chi viene a investire a Ventimiglia deve avere un pronto risconto. Quindi, non si parla più di Ventimiglia soltanto come frontalierato  e commercio, ma anche turismo”.

2 foto Sfoglia la gallery
Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie