Il video appello del Principe Alberto di Monaco per liberare un giornalista ostaggio degli islamici/ ma è una truffa

Un falso principe Alberto di Monaco che con una video chiamata promuove una colletta per salvare un cittadino monegasco rapito dagli islamici.

Il video appello del Principe Alberto di Monaco per liberare un giornalista ostaggio degli islamici/ ma è una truffa
27 Settembre 2017 ore 13:02

Un falso principe Alberto di Monaco che con una video chiamata promuove una colletta per salvare un cittadino monegasco rapito dagli islamici.

E’ accaduto oggi e, secondo quanto riportato dal quotidiano francese Nice Matin, destinatario sarebbe stato proprio un giornalista della nota testata, Michèle Cotta, che ha ricevuto sul proprio smartphone la video chiamata del sedicente principe.

Tutto ha avuto inizio ieri sera, quando Cotta riceve una telefonata da un numero sconosciuto. Qualcuno che gli annuncia di connettersi a Whatsapp il mattino dopo. Oggi, alle 8.45, la video chiamata da parte di una persona che rassomiglia al principe, ringiovanito di una decina di anni.

Sullo schermo si vede un uomo dietro una scrivania in stile Luigi XV, con una poltrona dorata. Il sedicente principe Alberto, vuole sincerarsi che attorno al giornalista del Nice Matin non ci sia nessuno, poi afferma che un giornalista monegasco è stato rapito da un gruppo di islamici e che sta organizzando una raccolta di fondi per liberarlo. Il giornalista, comunque, capisce subito che si tratta di una truffa e a un certo punto l’interlocutore riaggancia.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità