Attualità
POSTE ITALIANE

Assunti 12 addetti al recapito in provincia di Imperia per consegne di lettere e pacchi

Attraverso queste assunzioni, prosegue l’impegno di Poste Italiane nel creare nuove opportunità di lavoro nel nostro Paese anche in un biennio segnato dall’emergenza sanitaria ed economica

Assunti 12 addetti al recapito in provincia di Imperia per consegne di lettere e pacchi
Attualità Sanremo, 16 Marzo 2022 ore 16:24

A partire dai primi di marzo sono entrati in servizio nei centri di recapito della provincia di Imperia 12 portalettere, di cui 5 in forza presso il  Centro di Distribuzione Imperia Recapito Spontone, altri  6 su quello di Ventimiglia 2 e 1 sul Centro di  Taggia. La selezione dei neo-assunti è avvenuta tra il personale che ha già lavorato in passato come portalettere o addetto allo smistamento con uno o più contratti a tempo determinato e per una durata complessiva di almeno 6 mesi.

Attraverso queste assunzioni, prosegue l’impegno di Poste Italiane nel creare nuove opportunità di lavoro nel nostro Paese anche in un biennio segnato dall’emergenza sanitaria ed economica.

Matteo Bruno di Sanremo "Aver ottenuto un contratto indeterminato è una grande opportunità"

Un esempio è quello di Matteo Bruno, 25 anni a breve, nato a Sanremo nel 1997, un diploma alberghiero e tanta passione per il football americano. Proattività ed energia non gli mancano e, terminata la scuola, si è attivato in tutti i modi per lavorare, svolgendo, tra gli altri, anche il ruolo di magazziniere per una nota catena di supermercati , arrivando poi a decidere di inviare  il  cv per il ruolo di portalettere in Poste Italiane. “Aver ottenuto un contratto a tempo indeterminato è una grande opportunità – racconta Matteo, in servizio presso il centro di Ventimiglia 2 – la stabilità di questo contratto mi permetterà di ricongiungermi al più presto con la mia compagna per progettare insieme un futuro comune, senza dover abbandonare gli allenamenti di football americano, che resta una della mie grandi passioni. Fare il portalettere mi piace molto, ed essere al servizio di una comunità, diventando un punto di riferimento per le persone che incontri ogni giorno, è per me gratificante, anche perché ci metto sempre il massimo dell' impegno e della serietà”                                                                                  

 

Le politiche attive concordate con le Organizzazioni Sindacali fanno fronte al naturale turnover generazionale, ma soprattutto contribuiscono a realizzare in modo efficace le strategie delineate nel piano industriale, in particolare per quanto riguarda l’attuale organizzazione del recapito, pensata non solo per la consegna della posta, ma anche per rispondere ai nuovi bisogni dei cittadini e per cogliere tutte le opportunità offerte dalla crescita dell’e-commerce grazie anche ad una maggiore flessibilità e ad un’estensione degli orari di consegna.

 

Poste Italiane nell’imperiese può contare su una rete di distribuzione articolata su 4   Centri e presidi di distribuzione e un modello di recapito innovativo al servizio dei cittadini che garantisce le consegne su tutto il territorio provinciale.

Oltre alla logistica tradizionale, la distribuzione di Poste può contare sulla rete Punto Poste, l’insieme di attività commerciali che offrono i servizi di ritiro e spedizioni pacchi, che vede coinvolte tabaccherie, bar, cartolerie, negozi ed edicole presso le quali è possibile ritirare i propri acquisti in modo semplice e veloce. Nella provincia di Imperia sono 69 gli esercizi aderenti alla Rete Punto Poste e sono 2 i Locker a disposizione dei cittadini per il ritiro in autonomia dei propri pacchi.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie