Attualità
la charity

Challenge Sanremo, Riviera Triathlon e Rotary insieme per il reparto di pediatria di Imperia

Ai mille euro raccolti dal Challenge Sanremo il Rotary ne ha aggiunti altrettanti per acquistare quattro nuovi macchinari

Challenge Sanremo, Riviera Triathlon e Rotary insieme per il reparto di pediatria di Imperia
Attualità Sanremo, 12 Dicembre 2022 ore 14:18

L'acquisto di attrezzature per il reparto di Pediatria dell'ospedale di Imperia è stato al centro di una serata di festa promossa da Riviera Triathlon, Challenge Sanremo e Rotary Club Sanremo Hanbury.

Raccolti duemila euro tra Challenge Sanremo e Rotary

Nella prima edizione dell'evento internazionale organizzato dalla Riviera Triathlon 1992 è stata lanciata una Charity per l'acquisto di alcuni macchinari in favore del reparto di pediatria dell’Ospedale di Imperia. Questa iniziativa ha raccolto 1.000 euro, la stessa cifra è stata aggiunta dal Rotary, consentendo così l'acquisto di quattro saturimetri pediatrici tra i migliori sul mercato che saranno dedicati ad Alessio Bianchi, Daniela Conte, Marco Gavino e Daniele Rambaldi.

cena_rotary4
Foto 1 di 4
cena_rotary3
Foto 2 di 4
cena_rotary2
Foto 3 di 4
cena_rotary1
Foto 4 di 4

Alla serata erano presenti Daniele Moraglia e Paolo Caridi della Riviera Triathlon 1992 e di Challenge Sanremo, il dott. Riccardo Borea, primario del reparto di pediatria dell'ospedale di Imperia, Giovanni Agosta e Gianpaolo Marinelli, presidente e vicepresidente di Rotary Sanremo Hanbury, il dott. Spartaco Fragomeni, membro del direttivo, e Massimo Rossano, presidente incoming 2023-2024.

Daniele Moraglia: "Spesso ci dimentichiamo che si può aiutare anche il nostro territorio"

“La nostra associazione e il Rotary hanno molte cose in comune: lo sport e l'aiutare il prossimo ci hanno visto insieme per una raccolta fondi in favore del reparto di pediatria dell'Ospedale di Imperia - sottolinea Daniele Moraglia, presidente della Riviera Triathlon 1992 - Spesso ci dimentichiamo che si può aiutare anche il nostro territorio. Un giorno, portando mio figlio in Ospedale, sono venuto a conoscenza che il reparto non aveva a disposizione i saturimetri pediatrici perché in riparazione o in condizioni precarie. E allora, come Associazione sportiva abbiamo deciso di avviare una Charity legata all'evento e, con l'aiuto degli amici del Rotary Sanremo Hanbury e con il prezioso supporto di Sabrina Schillaci, pensando di poter dare una mano a chi aiuta una fascia d'età che sarà il nostro futuro. Il risultato è stato molto positivo in termini di denari raccolti ed abbiamo pertanto fatto confluire il ricavato per questo settore. A breve i macchinari saranno consegnati e partiremo da subito con una nuova Charity per il 2023 con l'obiettivo di far meglio. Ringrazio ancora tutto il Rotary che ha aderito alla nostra iniziativa benefica evidenziando e sottolineando quanto lo sport e l’attività dei service del Club Rotariano Sanremo Hanbury sia affine a noi, sia nello spirito, sia nella vicinanza al territorio”.

Seguici sui nostri canali
Necrologie