Attualità
Anpi

Commemorazione caduti civili e partigianidell'eccidio di San Romolo

Commemorazione organizzata dall'Anpi per le vittime dell'eccidio nazifascista di San Romolo del 15/11/1944

Commemorazione caduti civili e partigianidell'eccidio di San Romolo
Sanremo Pubblicazione:

Domenica 12 novembre alle ore 10 a San Romolo saranno commemorate le vittime dell’eccidio nazifascista di San Romolo, avvenuto il 15/11/ 1944 durante uno dei rastrellamenti più drammatici che la nostra città dovette subire, durante il quale vennero uccisi il giovane comandante delle Brigate cittadine, Aldo Baggioli (Cichito), Giobatta Giordano (Gin), Giobatta Piombo (Piemonte), Aldo Pettenati, Giobatta Buschiazzo (Cicin).

Eccidio di San Romolo del 15/11/1944

La violenza nazi fascista si accanì anche contro alcuni giovani lavoratori della funivia, tra cui alcuni padri di famiglia che furono presi prigionieri e portati via: i loro corpi martoriati dalle torture vennero gettati in mare che, a distanza di mesi, restituì solo alcuni poveri resti: così morirono Bombardieri Mario, Luison Carlo, Maintonio Luigi, Negro Antonio.

Con loro venne fucilato a Santa Tecla, dopo torture, Giobatta Semeria e, dopo due giorni, anche l’ostaggio politico Bonfante Pietro. Un tributo e un ringraziamento sarà dedicato anche a Giobatta Zunino, ex carabiniere Partigiano, ucciso nel mese di luglio 1944.

Dopo una sosta presso la lapide dedicata ai tre giovani uccisi in località San Giacomo, alle ore 10.00 verrà celebrata la Messa nella chiesa di San Romolo, dopo la quale si terrà la commemorazione davanti alla lapide che ricorda i Caduti: l’orazione sarà tenuta dalla prof.ssa Gabriella Rosafio, già sindaca di Bajardo e segretaria dello SPI CGIL Imperia

Seguici sui nostri canali
Necrologie