Attualità
UNA DATA STORICA PER LA CITTA' DI CONFINE

Con una sontuosa cerimonia il Principe Alberto inaugura il nuovo porto di Monaco a Ventimiglia

E' stato inaugurato, stamani, il porto di Cala del Forte, a Ventimiglia, che porta la firma del Principato di Monaco

Con una sontuosa cerimonia il Principe Alberto inaugura il nuovo porto di Monaco a Ventimiglia
Attualità Ventimiglia, 02 Luglio 2021 ore 12:38

Inaugurato il Porto di Ventimiglia

Con una cerimonia aperta a 237 invitati, alla presenza del Principe Alberto di Monaco e delle massime autorità politiche, religiose e civili, locali e regionali, è stato inaugurato, stamani, il porto di Cala del Forte, a Ventimiglia, che porta la firma del Principato di Monaco, che ne è proprietario tramite la Société des Ports de Monaco. Presenti oltre al sindaco di Ventimiglia, Gaetano Scullino (che ha tagliato il nastro assieme al Principe Alberto), anche l'amministratore delegato e il direttore di Cala del Forte: Gian Battista Borea d’Olmo; il direttore Mauro Cornacchia; il presidente dei Porti di Monaco Aleco Keusseoglou e il governatore della Liguria, Giovanni Toti.

Il taglio del nastro è stato preceduto

dalla benedizione impartita dal vescovo di Ventimiglia e Sanremo, Antonio Suetta e assieme a monsieur le chanoine Jospeph Di Leo e seguita dagli inni del Principato e di Italia. Nel marzo scorso, allo Yacht Club di Monaco è stato inaugurato il catamarano "Monaco One", che collega il porto del Principato a quello di Ventimiglia, in una quindicina di minuti e che sarà ad uso privato.

Fu l'allora e attuale sindaco Scullino

il 23 dicembre del 2009, a posare la prima pietra del porto, che all'epoca tuttavia apparteneva al gruppo Cozzi-Parodi. Il passaggio a Monaco è avvenuto a fine 2016. Alcuni numeri e curiosità. L'approdo accoglie 178 posti barca dai 6,5 ai 70 metri; 35 negozi e 577 parcheggi per auto, oltre a una passeggiata con giardini per complessivi 15mila metri quadrati. Si tratta, inoltre, della concessione più lunga del Mediterraneo (fino al 2094). Il porto dista 7,9 miglia nautiche dal Principato di Monaco, 86 dalla Corsica, 77 da Portofino e 207 dalla Costa Smeralda.

Le interviste

Il Principe Alberto

Nel ringraziare tutte le autorità amministrative di Ventimiglia e della Regione, il principe Alberto, che è giunto accompagnato dai figlia Gabriella E Jacques e dalla nipote Camille (figlia di Stephanie Gottlieb), ha affermato: "Non posso che ricollegarmi a mio padre, che ideò e sviluppò i porti di Monaco. Sono convinto che voi abbiate subito inteso il successo per entrambe le parti. Per il Principato di Monaco si tratta del terzo porto, il patrimonio del Mediterraneo si arricchisce così di una nuova installazione, che speriamo contribuisca al rilancio economico e sociale".

Giovanni Toti

“Questo bellissimo porto viene inaugurato dopo un periodo di emergenza sanitaria che ha accomunato Italia e Francia e tutto il mondo. È un simbolo della ripartenza". Lo ha dichiarato il governatore della Liguria Giovanni Toti, a Ventimiglia, per l'inaugurazione del Porto di Cala del Forte. "Abbiamo visto crescere questo porto nei mesi passati, quando tenere aperti i cantieri non era facile e oggi lo vediamo finito, in tempo per una ripartenza che coinvolgerà tutto il Mediterraneo e ci accompagnerà per i prossimi anni”. Così il presidente della Regione Liguria Giovanni Toti intervenuto all’inaugurazione del nuovo Porto di Cala del Forte, a Ventimiglia.

"È anche un esempio di collaborazione - ha aggiunto - che apre una strada per tutti noi, e spero sia una strada lunga e che porti soddisfazioni sia per il Principato di Monaco che ha investito in questa straordinaria opera sia per i cittadini di Ventimiglia". Sull'importanza della nautica in Liguria, ha dichiarato: "Siamo il primo distretto di produzione della nautica in Italia ed è bello vedere luoghi come questo, in cui sono ospitate le imbarcazioni costruite dalle nostre maestranze. Molto spesso intorno alla nautica e ai grandi yacht c’è stato in passato un atteggiamento un po’ snobistico, come se fossero un giocattolo per persone ricche e un po’ annoiate. Non è così: attorno a questo mondo ruota la speranza di tanti giovani di avere un futuro, una vita". Assieme a Toti c'era anche una rappresentanza della Giunta ligure composta dagli assessori Marco Scajola, Gianni Berrino, Alessandro Piana. ​

Marco Cornacchia

«Un momento per noi estremamente importante dopo 4 anni di lavori serrati con una squadra incredibile sia da parte nostra sia da parte dell'impresa e della progettazione - ha dichiarato il direttore di Cala del Forte Marco Cornacchia - . Solo due settimane fa molte persone non ci credevano che saremmo riusciti a fare questo invece abbiamo lavorato con passione e con professionalità e siamo finalmente riusciti a terminare questo porto meraviglioso. Sarà una perla per il Mediterraneo, per la Liguria e anche, oserei dire, per la Francia».

Foto

73 foto Sfoglia la gallery

Video

Necrologie