Attualità
Covid

Dove restano obbligatorie le mascherine dal 1° ottobre

Niente più mascherine sui mezzi pubblici a partire da oggi. restano obbligatorie negli ospedali e rsa. Ecco cosa resta in vigore

Dove restano obbligatorie le mascherine dal 1° ottobre
Attualità Bordighera, 01 Ottobre 2022 ore 10:31

Da oggi, sabato 1° ottobre, non è più in vigore l'obbligo di indossare la mascherina FFP2 sui mezzi di trasporto pubblico (navi, traghetti, bus, scuolabus e treni), come previsto dall'Ordinanza del Ministero della Salute.

Resta  obbligatorio l'utilizzo delle mascherine fino al 31 ottobre 2022 per i lavoratori, gli ospiti e i visitatori delle strutture sanitarie, socio-sanitarie e socio-assistenziali, comprese le strutture riabilitative e residenziali per anziani.

Mascherine e green pass nella sanità

Sarà obbligatoria fino al 31 ottobre la mascherina nei luoghi di lavoro privati al chiuso in assenza del distanziamento. In caso di condivisione contemporanea di una stessa postazione di lavoro da parte di due o più lavoratori nei i casi in cui non sia possibile garantire il distanziamento di 1 metro.

Rimane l'obbligo vaccinale per il personale sanitario, in vigore, salvo modifiche, fino al 31 dicembre 2022. Resta in vigore fino a fine anno anche il Green pass   obbligatorio per operatori sanitari, ricoverati, accompagnatori e visitatori negli ospedali e nelle Rsa.

Autosorveglianza in caso di contatti stretti

Ancora vigenti le indicazioni contenute nella Circolare del 30/03/2022  che prevede la gestione dei casi e dei contatti stretti di caso COVID-19 valide anche nel contesto scolastico. Chiunque abbia avuto contatti stretti con soggetti confermati positivi al covid è applicato il regime dell’autosorveglianza, consistente nell’obbligo di indossare mascherina FFP2 fino al decimo giorno successivo alla data dell’ultimo contatto stretto. Se durante il periodo di autosorveglianza si manifestassero sintomi di possibile infezione è raccomandata l’esecuzione immediata di un test antigenico o molecolare, che in caso di risultato negativo va ripetuto, se ancora sono presenti sintomi, al quinto giorno successivo alla data dell’ultimo contatto.

Seguici sui nostri canali
Necrologie