Attualità
Festival di Sanremo

Festival della Canzone: in piazza Colombo scatta il pass oltre le 1.500 persone

Entrano nel vivo i preparativi per il Festival della Canzone. In piazza Colombo scatterà il pass se le presenze supereranno le 1.500 persone

Festival della Canzone: in piazza Colombo scatta il pass oltre le 1.500 persone
Attualità Sanremo, 20 Gennaio 2023 ore 19:34

E’ iniziato, oggi, l’allestimento delle barriere di sicurezza, contro l’ingresso non autorizzato di veicoli e mezzi pesanti, nel circuito nevralgico del Festival di Sanremo.

Si tratta delle cosiddette misure di "safety e security"

in virtù delle quali, nella stessa area sono stati anche tolti i cassonetti. Ma non è tutto. In piazza Colombo prosegue l’allestimento di un palco sul quale si esibiranno band e artisti nel corso delle giornate ella kermesse canora. L’accesso all’area è consentito a non più di mille e cinquecento spettatori. Nel caso in cui si superasse questa soglia, sarà interdetto l’accesso. Per i residenti e le attività commerciali il Comune di Sanremo ha realizzato un pass, che sarà distribuito nei prossimi giorni e che potranno utilizzare all’occorrenza. “Magari potessimo avere una piazza piena tutto il giorno - commenta scherzosamente l’assessore al Turismo di Sanremo, Giuseppe Faraldi -. Dico questo per tranquillizzare i residenti e gli operatori commerciali: il pass servirà soltanto nel caso in cui si superasse il numero di ingressi. Più che altro potrebbe verificarsi questa eventualità alla sera. Ringrazio i consiglieri Ester Moscato, Marco Viale e Simona Moraglia per l’attività di informazione, che stanno portando avanti in questi giorni”. Conclude l’assessore: “Per andare incontro a chi ha un parcheggio in zona, abbiamo trovato una sistemazione temporanea, in modo da creare il minor disagio possibile”. A breve saranno anche montati gli schermi giganti in piazza Colombo, zona Santa Tecla e corso Garibaldi, per assistere alle serate del Festival e tornerà la passerella davanti all'Ariston.

Seguici sui nostri canali
Necrologie