Attualità
Municipio digitale

Il Comune di Imperia ha un nuovo sito istituzionale

Il progetto ha richiesto un anno per la realizzazione, con  circa 30 dipendenti  comunali coinvolti,  153 moduli digitali e 246 procedimenti informatici

Il Comune di Imperia ha un nuovo sito istituzionale
Attualità Imperia, 21 Novembre 2022 ore 14:36

È stato presentato oggi nella Sala Cosiliare di Palazzo Civico il nuovo sito istituzionale del Comune di Imperia.

Nuovo sito istituzionale per Imperia

Il portale, progettato e sviluppato da Liguria Digitale in partnership con la società C&C sistemi gruppo Maggioli, è ospitato presso il Data Center di Liguria Digitale certificato dall’Agenzia per l’Italia Digitale (AgID) come CSP (Cloud Service Provider) e candidabile a PSN Polo Strategico Nazionale, successivamente definiti nuovo gruppo A, una delle infrastrutture quindi qualificate a livello nazionale adatta ad ospitare i servizi della pubblica amministrazione.
Il Comune di Imperia ottempera quindi alla normativa nazionale secondo cui i servizi devono essere ospitati su infrastruttura qualificate AgID al fine di garantire la sicurezza dei dati e dei servizi esposti alla cittadinanza.

All'interno del sito è stato realizzato uno sportello telematico polifunzionale per presentare digitalmente e con piena valenza giuridica tutte le istanze di competenza dell’Ente.
L’attivazione dello sportello telematico polifunzionale permette di raggiungere rapidamente importanti risultati, in termini di:
- semplificazione dei rapporti tra i cittadini e la pubblica amministrazione
- riduzione dei tempi di attesa
- snellimento del funzionamento degli uffici.

Lo sportello telematico polifunzionale consente agli utenti di compilare online, in modo guidato e con semplicità, i moduli digitali, firmarli dove necessario, integrarli con gli allegati richiesti e trasmetterli agli uffici competenti. È impostato per trasmettere le istanze al sistema di protocollo informatico dell’Ente nel pieno rispetto della normativa sul protocollo informatico: questo garantisce l’efficiente protocollazione dei messaggi inviati.

Alla presentazione erano presenti l'Assessore Gian Marco Oneglio, Andrea Visalli di C&C sistemi del gruppo Maggioni e Marco Maragliano dell'agenzia regionale Liguria Digitale.

Il progetto ha richiesto un anno per la realizzazione, con  circa 30 dipendenti  comunali coinvolti,  153 moduli digitali e 246 procedimenti informatici.

Tra le opzioni si può fare il cambio residenza,  pagare multe o tasse, ottenere informazioni, prenotare sale comunali, trovare uffici comunali e via dicendo con spid e anche senza spid (mentre fai documenti se ne crea uno per la gestione dei documenti).

dece1364-4985-4aaa-a5d9-02b5bdf069a5
Foto 1 di 5
e35ad38c-f6a5-4c7f-95b8-303bf97ade1a
Foto 2 di 5
22f29138-b56a-4d59-be07-00005607ec54
Foto 3 di 5
9056f4d0-34a0-4608-a63c-f46b99019764
Foto 4 di 5
289a140d-db32-4750-8660-5c7496e78345
Foto 5 di 5
Seguici sui nostri canali
Necrologie