Attualità
Imperia

Nasce la Cittadella dello Sport "Nino Ciccione"

Ecco il progetto finanziato con i fondi PNR. Dal percorso relax alla riqualificazione architettonica dell'area antistadio.

Nasce la Cittadella dello Sport "Nino Ciccione"
Attualità Imperia, 14 Luglio 2022 ore 15:33

A Imperia nascerà la "Cittadella dello Sport Nino Ciccione". È stata infatti ammessa a finanziamento la proposta dell'Amministrazione Comunale al bando governativo "Sport e Inclusione Sociale".

 

I dettagli della Cittadella dello Sport "Nino Ciccione"

Imperia potrà disporre di 1 milione e 495 mila euro per il progetto, che prevede la completa trasformazione dell'area antistadio (con la costruzione di campi da bocce, uno da padel, area fitness e percorso relax) e interventi sull'impianto di illuminazione. L'opera pensata dall'Amministrazione punta a realizzare un nuovo centro multidisciplinare e intergenerazionale. L'obiettivo è quello di promuovere l'esercizio dell'attività sportiva in tutte le fasce di età, favorendo l'aggregazione e la socializzazione in quell'area urbana. La fruibilità di tutta la cittadella sarà garantita anche nelle ore serali grazie alla realizzazione di un completo impianto di illuminazione a LED di ultima generazione, alimentato a pannelli fotovoltaici con sistema di accumulo. È inoltre prevista una riqualificazione architettonica di tutta l'area, che fungerà anche da collegamento con lo stadio adiacente, con un'attenzione particolare al verde e all'abbattimento delle barriere architettoniche. Il progetto vincitore del bando è stato realizzato internamente dal Settore Lavori Pubblici con la consulenza tecnica della società Avalon, che supporta il Comune nella presentazione delle domande di finanziamento al PNRR.

 

"Patto generazionale come punto cardine"

"Ancora una volta vengono premiate le nostre progettualità. Imperia, peraltro, è uno dei pochi Comuni ad essere stati ammessi a finanziamento senza riserva. Si tratta di un progetto davvero significativo, perché rispecchia quello spirito di comunità e di patto generazionale che abbiamo preso come punto cardinale della nostra azione amministrativa. È un intervento inclusivo, aperto a tutti, che guarda a giovani e anziani. La creazione di questa cittadella, in un'area non centrale, è un investimento sullo sport e sulla socializzazione e ci auguriamo possa rappresentare un fattore di crescita e di sviluppo per il territorio", commenta il sindaco Claudio Scajola.

 

"Programma di investimenti sugli impianti sportivi"

"Questo progetto va a inserirsi in un più ampio programma di investimenti sugli impianti sportivi portato avanti dal Sindaco Scajola e dalla nostra Amministrazione: penso alla piscina e al campo d'atletica riqualificati e ai progetti, già finanziati e pronti a partire, per il recupero a fini sportivi dei grandi Capannoni del Prino, alla riqualificazione della Palestra Maggi e alla realizzazione di un'area per gli sport all'aperto in zona San Lazzaro. Da anni in Italia si parla dell'importanza di investire sugli impianti per favorire la crescita dei ragazzi. In questo senso, Imperia dimostra di essere un modello esemplare", commenta l'assessore allo Sport, Simone Vassallo.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie