Attualità
Fiori d'arancio

Nozze in rianimazione la storia di Maria Grazia e Vincenzo

Insieme da 32 anni, avevano fissato la data, comprato le fedi. Poi la diagnosi di un brutto male

Nozze in rianimazione la storia di Maria Grazia e Vincenzo
Attualità 27 Gennaio 2022 ore 11:51

Si sono detti sì, nel reparto di rianimazione dell’ospedale San Martino di Genova, tra la commozione di medici e infermieri. Maria Grazia e Vincenzo, insieme da 32 anni, avevano fissato la data, comprato le fedi. Poi la diagnosi di un brutto male e un malore, a una settimana dal grande giorno, hanno portato al ricovero di Vincenzo e trasformato il matrimonio in un sogno che sembrava ormai irrealizzabile. Sembrava, prima che il personale sanitario del San Martino facesse per loro un piccolo grande miracolo: quando Vincenzo, intubato dopo l’operazione, ha ripreso coscienza hanno aiutato a organizzare le nozze e attraverso dei permessi speciali quel sogno è diventato realtà.

"Auguri a questi neo sposi e grazie agli uomini e alle donne della nostra sanità, capaci con professionalità e umanità non solo di salvare vite ma di cambiarle. E un abbraccio da tutti i liguri a Maria Grazia e in particolare a suo marito (oggi possiamo chiamarlo finalmente così) Vincenzo" ha commentato Giovanni Toti.

4 foto Sfoglia la gallery
Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie