Attualità

Sanremo 2022, ecco perché tutti dicono "papalina" e "zia Mara"

E' boom per il FantaSanremo il gioco che sta impazzando e coinvolge anche i cantanti

Sanremo 2022, ecco perché tutti dicono "papalina" e "zia Mara"
Attualità Sanremo, 04 Febbraio 2022 ore 09:39

Papalina, FantaSanremo ma anche i saluti a zia Mara. Perché alcuni artisti hanno pronunciato queste parole su palco dell'Ariston?

Tutti - ma proprio tutti, cantanti compresi- sono pazzi per il FantaSanremo, il fantagiuco che sta impazzando durante la settimana festivaliera. Ma che cos'è il FantaSanremo e come funziona? Il gioco è nato già da qualche grazie all'iniziativa di un gruppo di ragazzi marchigiani appassionati del Festival di Sanremo. Ma quest'anno è diventato virale. Le iscrizioni nel 2021 sono state 50 mila squadre.  La scadenza per iscrivere la propria squadra era fino al giorno prima dell'inizio del Festival. Ogni artista ha una sua quotazione, 35 baudi di Mahmood e Blanco ai 32 di Achille Lauro , ai 28 di Elisa fino ai 14 di Iva Zanicchi e Matteo Romano. Il regolamento del FantaSanremo è simile a quello del Fantacalcio.

Come si gioca

Ogni giocatore ha a disposizione 100 “Baudi” ( in onore al decano del Festival Pippo Baudo) per acquistare 5 degli artisti in gara cui, di esibizione in esibizione, viene attribuito un punteggio sulla base di parametri regolamentati in cui figurano le circostanze più bizzarre. Ma sia bonus che i Malus sono a tema sanremese dove ogni gesto di un artista può avere un peso nel FantaSanremo.

Accanto al punteggio del primo classificato ( 50 punti) pesano anche altri dettagli. Per esempio + 10 punti se l'artista si esibisce indossando solo indumenti intimi, +10 se l'artista consegna fiori sul palco ad un'altra persona, + 20 se l'artista dice o espone la scritta “Un saluto a zia Mara” sul palco (al di fuori del testo della canzone), +25 se l'artista dice espressamente la parola FantaSanremo sul palco dell'Ariston , +50 se l'arista dice espressamente la parola Papalina sul palco dell'Ariston. Così come i Bonus anche i Malus sono abbastanza fantasiosi: -50 punti se l'artista cade sulle scale (pre- esibizione),

-30 la caduta del parrucchino o spostamento del riporto, - 25 se l'artista rompe strumenti volontariamente sul palco o post esibizione, - 50 per problemi tecnici che causano l'interruzione del brano,- 66.6 per una bestemmia in diretta, -30 per fischi chiaramente udibili di disapprovazione del pubblico dell'Ariston.

Dove nasce il FantaSanremo

Il FantaSanremo nasce nelle Marche, nel “Bar Corva da Papalina” da un’idea di un piccolo gruppo di appassionati del Festival. Nel 2019 viene costituita una Giuria Microscopia (così si chiama) che esprime le proprie valutazioni sulle performance dei brani in gara. E nel 2020 il gruppo di appassionati capisce di dover ripetere il gioco ma in maniera più coinvolgente. E così nasce la Fif (Federazione Italiana FantaSanremo) che elabora il regolamento del FantaSanremo.  La Commissione Fif decide di creare un sito dedicato, ad iscrizione gratuita.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie