Attualità
Imperia

Vede turista che getta rifiuti in una fascia, lui lo fotografa e viene aggredito

Scajola: "L'ho invitato in Comune per complimentarmi del senso civico che ha dimostrato e per esprimergli solidarietà per l'aggressione subita"

Vede turista che getta rifiuti in una fascia, lui lo fotografa e viene aggredito
Attualità Imperia, 09 Maggio 2022 ore 16:37

Il Sindaco di Imperia, Claudio Scajola, ha ricevuto questa mattina a Palazzo Civico il sig. Mauro Paglieri. L'uomo nei giorni scorsi aveva visto un turista svizzero gettare rifiuti in una fascia e aveva scattato una fotografia alla targa dell'auto per denunciare l'accaduto. Il turista, accortosi del fatto, era sceso dall'auto e lo aveva aggredito. Il primo cittadino ha invitato oggi a Palazzo Civico il sig. Paglieri per complimentarsi del senso civico dimostrato e per esprimergli solidarietà per l'aggressione ricevuta.

"Conosco Mauro da molti anni e credo che abbia dato un grande esempio di cosa significhi appartenere a una comunità" spiega il sindaco di Imperia Claudio Scajola.
Nei giorni scorsi ha visto un turista svizzero gettare rifiuti in una fascia e ha scattato una fotografia alla targa dell'auto per denunciare l'accaduto. Il turista è sceso dall'auto e lo ha aggredito.
"L'ho invitato in Comune per complimentarmi del senso civico che ha dimostrato e per esprimergli solidarietà per l'aggressione subita - spiega Scajola in post -  L'indifferenza è uno dei mali peggiori del nostro tempo. Non bisogna dare ascolto ai cattivi maestri del “lascia perdere”, “cosa te ne viene”, “non t'interessare”.
E aggiunge: "Dobbiamo ripartire dall'articolo 4 della nostra Costituzione, che ci ricorda come ogni cittadino abbia il dovere di svolgere, secondo le proprie possibilità, un'attività che concorra al progresso della società. L'inciviltà si combatte senz'altro con le centinaia di telecamere che abbiamo installato, ma soprattutto con il rispetto e l'amore dei cittadini verso la propria città".

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie