Cronaca

14ENNE RIMANDATA A CASA DAL PRONTO SOCCORSO CON LA MILZA SPAPPOLATA. HA RISCHIATO DI MORIRE DISSANGUATA

14ENNE RIMANDATA A CASA DAL PRONTO SOCCORSO CON LA MILZA SPAPPOLATA. HA RISCHIATO DI MORIRE DISSANGUATA
Cronaca Sanremo, 01 Giugno 2017 ore 14:39

IMPERIA - Una ragazzina imperiese di 14 anni ha rischiato di morire dissanguata a causa dello spappolamento della milza di cui nessuno si era accorto al pronto soccorso di Imperia, dove la giovane era stata portata dopo un incidente in motorino.

E' successo tra sabato e domenica scorsi. La giovane è stata rimandata a casa dopo qualche lastra che non aveva evidenziato fratture in seguito alla caduta con lo scooter alle porte di Imperia, a San Lorenzo al mare.

Solo la mattina successiva, il medico di guardia allertato dai famigliari della 14enne, si è reso conto della gravità delle sue condizioni e ne ha disposto l'immediato trasferimento in ospedale. Operata d'urgenza per l'asportazione della milza la giovane si è salvata. Ancora poche ore e non ce l'avrebbe fatta. "Poteva morire - lo sfogo del padre al settimanale La Riviera in edicola da oggi - aveva già perso due litri di sangue. Non esiste che una bambina vada in ospedale con un'emorragia interna e venga rimandata a casa". 

(LEGGI QUI) le altre notizie de primalariviera.it


Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie