Cronaca
GAETANO SPERANZA TACE COL GIP

Abuso d'ufficio: indagato anche un funzionario assieme ai fratelli Speranza

Si è avvalso della facoltà di non rispondere, Gaetano Speranza imputato di concorso in corruzione e abuso d’ufficio, arrestato venerdì

Abuso d'ufficio: indagato anche un funzionario assieme ai fratelli Speranza
Cronaca Imperia, 13 Giugno 2022 ore 12:37

Stamani Gaetano Speranza è comparso davanti al gip per l'interrogatorio di garanzia

Si è avvalso della facoltà di non rispondere, Gaetano Speranza (Edilcantieri Costruzioni) imputato di concorso in corruzione e abuso d’ufficio, nell’ambito dell’inchiesta per tangenti che ha visto finire in carcere il sindaco (sospeso) di Aurigo e consigliere provinciale, Luigino Dellerba, arrestato in flagranza di reato con Vincenzo Speranza (fratello del primo), dopo che quest'ultimo ha versato all'amministratore una bustarella contenente 2.000 euro.

Arrestato venerdì pomeriggio, Gaetano, che ha ottenuto gli arresti domiciliari

è comparso stamani, davanti al gip Anna Bonsignorio del tribunale di Imperia. La strategia del silenzio dipende dal fatto che il suo legale, l’avvocato Roberto Trevia, non ha ancora ricevuto gli atti giudiziari. Dellerba e Vincenzo Speranza restano entrambi in carcere, ma Trevia sta valutando per quest’ultimo l’ipotesi di un interrogatorio a breve termine. Nei confronti dei due fratelli, che sono a capo della società di costruzioni, oltre all’iniziale reato di corruzione viene contestato anche l’abuso d’ufficio in concorso con un funzionario pubblico, il cui nome viene per ora tenuto sotto stretto riserbo investigativo.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie