Cronaca

Accattonaggio a Ventimiglia: Piccolo (Confcommercio) chiede incontro con sindaco e forze dell'ordine

Accattonaggio a Ventimiglia: Piccolo (Confcommercio) chiede incontro con sindaco e forze dell'ordine
Cronaca 22 Marzo 2017 ore 15:27

Ventimiglia - Trovo assurdo camminare per le vie del Centro e imbattermi in sette,otto persone che chiedono l'elemosina nel raggio di 150 metri,alla luce della mozione anti accattonaggio votata all'unanimita' dal Consiglio Comunale. Inutile chiedere, come mi e' stato spiegato dalle forze di Polizia locale, di combattere un fenomeno sempre piu' frequente e destinato a peggiorare se non si hanno gli strumenti necessari. Riempire verbali, allontanare queste persone che dopo qualche ora riprendono ad occupare le loro posizioni abituali.

Occorre sollecitare e, se fosse necessario sostenere, le Associazioni umanitarie che dovrebbero occuparsi un po' di piu' dei cosiddetti barboni, alle volte cittadini italiani, e per quanto tali avrebbero diritto al minimo di assistenza,e scoraggiare o usare misure piu' severe per chi magari dopo aver ricevuto accoglienza,mangiare e dormire, si permette di girovagare per la citta' con un bicchiere in mano. Per ripristinare ordine e sicurezza e sconfiggere il degrado occorre che ognuno faccia la sua parte,per questo chiedo un incontro urgente con il Sindaco Ioculano,i rappresentanti delle Forze dell' ordine territoriali e i responsabili delle Associazioni Umanitarie riconosciute.

Simone Piccolo
Presidente Confcommercio Ventimiglia


Necrologie