Cronaca
ATTI PERSECUTORI

Accusato di stalking lo storico giornalista di Rai Sport Enrico Varriale

Le pesanti accuse dell'ex compagna malmenata lo scorso 6 agosto. Il giudice impone il divieto di avvicinamento a meno di 300 metri

Accusato di stalking lo storico giornalista di Rai Sport Enrico Varriale
Cronaca 30 Settembre 2021 ore 12:56

E' uno dei volti più noti della tv di Stato, giornalista e opinionista sportivo da decenni ai vertici della Rai, per la quale è stato anche vice direttore di Rai Sport. Enrico Varriale è ora indagato con l'accusa di stalking, atti persecutori nei confronti dell'ex fidanzata. La vicenda risalirebbe allo scorso 6 agosto, quantomeno è quello il giorno in cui la donna fa risalire l'ultimo violento litigio durante il quale per motivi di gelosia Varriale (che ha fatto sapere di poter chiarire la sua posizione) l'avrebbe aggredita, strattonandola.

Oggi l'interrogatorio da parte dei giudici

Questa mattina Varriale, 61 anni, napoletano, è atteso in procura a Roma per rispondere alle contestazioni che gli vengono mosse a seguito della denuncia della donna, alla quale nel frattempo non potrà avvicinarsi a meno di 300 metri, in seguito al provvedimento emesso dal gip Monica Ciancio. Il giornalista di Rai Sport non può neppure comunicare con la ex compagna, imprenditrice molto più giovane di lui che ha denunciato gli eccessi dell'ex fidanzato. Secondo il giudice Ciancio le "condotte poste in essere dal Varriale (...) danno conto di una personalità aggressiva e prevaricatoria, evidentemente incapace di autocontrollo".

In seguito all'episodio del 6 agosto Varriale avrebbe ripetutamente cercato di incontrare la donna, forse insultandola attraverso messaggi consegnati alla magistratura, che anche alla luce di testimonianze portate dalla donna (oltre al certificato medico dopo essersi recata in ospedale) ha deciso di procedere alle accuse.

Necrologie