Addio a Piero Simondo, fondatore del Situazionismo

Il movimento vide la nascita a Cosio D'Arroscia nel 1957

Addio a Piero Simondo, fondatore del Situazionismo
Valli Imperiesi, 09 Novembre 2020 ore 09:46

È morto a Torino Piero Simondo ma era originario di Cosio D’Arroscia, entroterra di Imperia, dove nacque il 25 agosto del 1928. Artista e pittore fu uno dei fondatori dell’Internazionale Situazionista, un movimento filosofico- sociologico ed artistico che vide la sua nascita proprio nel paesino ligure il 28 luglio del 1957 a Cosio D’Arroscia.

Nella sua casa di Cosio fondò il movimento nel 1957

Assieme alla moglie Elena quell’estate aveva invitato nella loro casa di Cosio un gruppetto di giovani con un’idea semplice, come scrisse il filoso Guy Debord “Per prima cosa noi pensiamo che bisogna cambiare il mondo” e ci provarono fondando l’Internazionale Situazionista. Artista, ricercatore, docente è mancato nella sua casa di Torino con accanto la figlia Amelia. Un uomo schivo e silenzioso l’esperienza Situazionista gli aveva lasciato una profonda amicizia con alcuni artisti che avevano partecipato alla Conferenza di Cosio. Era stato allievo di Felice Casorati all’Accademia Albertina di Torino

 

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità