Cronaca
Musica in lutto

Addio al batterista degli Stadio. L'annuncio di Curreri

Nel 2016 aveva vinto Sanremo con la canzone "Un giorno mi dirai"

Addio al batterista degli Stadio. L'annuncio di Curreri
Cronaca Sanremo, 30 Dicembre 2022 ore 09:28

Il musicista aveva 70 anni

E' morto a 70 anni  Giovanni Pezzoli, batterista e cofondatore degli Stadio. Il musicista era stato colto da un malore a marzo 2016, poche settimane dopo aver vinto il Festival di Sanremo con "Un giorno mi dirai". Pezzoli era tornato sul palco a Rimini ad agosto e poi il ritiro dalle scene. Ad agosto di quest'anno un peggioramento delle sue condizioni di salute che non facevano sperare in nulla di buono. Ieri l'annuncio che Gaetano Curreri non avrebbe mai voluto dare.

"Alle 21 di questa sera purtroppo Giovanni ci ha lasciato. I nostri pensieri e i nostri cuori sono pieni di dolore. Vogliamo ricordarlo con il suo sorriso e la sua voglia di fare musica per farci e farvi divertire". Queste parole le ha scritte Gaetano Curreri per annunciare la morte di Giovanni Pezzoli, batterista e cofondatore degli Stadio.

Pezzoli  da qualche anno soffriva di cuore, tanto che non poteva più partecipare alle tournée, nell’ultimo mese le sue condizioni si erano aggravate costringendolo al ricovero.Pezzoli non fu solo componente degli Stadio, ma anche un apprezzato session man.Il suo stile preciso ed essenziale fu al servizio di grandi cantautori, suonó in decine di dischi e tour del suo amico Lucio Dalla, collaboró anche con Vasco Rossi, Ron, Morandi, Venditti, Luca Carboni.

Pezzoli, bolognese, aveva 70 anni. Aveva fondato la band degli Stadio nel 1981, insieme a Gaetano Curreri.

Seguici sui nostri canali
Necrologie