Cronaca

Admo Imperia dona all'Asl un monitor di ultima generazione

Presenti alla consegna del monitor l'assessore Sonia Viale, il direttore generale Marco Damonte Prioli e il dottor Clemente Mazzei

Admo Imperia dona all'Asl un monitor di ultima generazione
Cronaca Imperia, 03 Novembre 2017 ore 15:04

Admo Imperia dona all'Asl un monitor di ultima generazione

Quest'oggi, l'ADMO (Associazione Donatori di Midollo Osseo) di Imperia ha donato un nuovissimo mnitor multiparametrico al Servizio di Immunoematologia e Medicina Trasfusionale (SIT) dell'ASL 1 Imperiese, alla presenza del direttore generale Marco Damonte Prioli, del direttore del dipartimento Clemente Mazzei e del vicepresidente ed assessore alla Sanità della Regione Liguria Sonia Viale.

"Grande sensibilità dell'Admo"

Grande soddisfazione del dottor Mazzei, che spiega " Strumentazione fondamentale per tenere sotto controllo i parametri dei pazienti che ormai frequentemente si sottopongono a terapie particolari".
"Un atto di grande generosità da parte dell'Admo - afferma il direttore Prioli - questa apparecchoatura di ultima generazione ci aiuterà non poco a migliorare il servizio reso ai pazienti". Non da meno, interviene anche l'assessore Viale "La Liguria è una regione che pur nella sua ridotta estenzione conta le sue eccellenze sanitarie: vorrei ricordare il registro nazionale dei donatori di midollo, che ha sede proprio a Genova e con il quale l'Admo collabora assiduamente".

Il monitor

La particolarità del monitor multiparametrico, in grado di tenere sotto controllo diverse funzioni vitali dei pazienti, risiede nella sua facilità di trasporto, essendo dotato di una comoda maniglia. Sembrerebbe un orpello da poco, ma grazie a questa strumentazione è molto più facile monitorare le funzioni vitali sia dei pazienti in cura che dei donatori stessi, avendo nella mobilità appunto, uno dei suoi punti di forza.

 

2 foto Sfoglia la gallery

 

Leggi QUI le altre notizie de La Riviera.it

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie