Allarme bomba all’aeroporto di Nizza, la testimonianza di un imperiese

Il musicista racconta quello che è accaduto all'interno del Terminal2 dell'aeroporto di Nizza durante l'allarme bomba.

Allarme bomba all’aeroporto di Nizza, la testimonianza di un imperiese
25 Gennaio 2020 ore 19:30

La testimonianza del  musicista Giorgio Revelli

Allarme bomba al terminal2, zona arrivi, all’aeroporto di Nizza questa sera intorno alle 18.

Un pacco sospetto si trovava all’esterno dell’edificio, quando è stato diffuso l’allarme dalla sicurezza dello scalo nizzardo.

“Io ero all’interno dell’aeroporto – racconta Giorgio Revelli, noto musicista di Taggia – ero appena arrivato e non ci hanno fatti uscire. Mia moglie era fuori, in macchina, perchè facevano sostare solo in alcuni parcheggi. Saranno state più o meno le 18.15. Gli uomini della sicurezza hanno individuato il pacco all’esterno dell’edificio e l’hanno portato via. Il tutto è durato un’oretta. Poi ci hanno fatto uscire con calma.”

Giorgio Revelli

 

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità