Menu
Cerca
SVOLTA PER IL COMUNE

Amaie Energia acquisisce la gestione della pista ciclabile di Sanremo

Il Comune di Sanremo ha dato in gestione ad Amaie Energia srl (società a capitale interamente pubblico) la gestione della pista ciclabile

Amaie Energia acquisisce la gestione della pista ciclabile di Sanremo
Cronaca Sanremo, 09 Aprile 2021 ore 18:54

La gestione della ciclabile ad Amaie Energia

Il Comune di Sanremo ha dato in gestione ad Amaie Energia srl (società a capitale interamente pubblico) la gestione della pista ciclabile di Sanremo, dal confine con Ospedaletti a quello con Taggia. “E’ un bel giorno, sono soddisfatto, finalmente concludiamo un percorso iniziato un anno fa. Ora confidiamo di poter rendere un servizio importante alla collettività di Sanremo – spiega il presidente e ad di Amaie Energia, Andrea Gorlero -. Dovremo effettuare dei lavori che interessano, ad esempio, l’illuminazione, alcuni asfalti o il marciapiede in legno sotto l’Imperatrice”.

La proprietà della pista ciclabile, in quel tratto, resta del Comune di Sanremo, ma la gestione è passata da Area 24, società in liquidazione, ad Amaie Energia, che è anche proprietaria della ciclabile, tra Taggia e San Lorenzo al mare (una decina d chilometri in tutto). Nei giorni scorsi ha acquistato il parcheggio di Santo Stefano al mare, dove c’è la stazione e il bar sulla ciclabile, sempre a Santo Stefano. A Santo Stefano gestire, naturalmente, tutti i bar e le altre strutture. Per il primo anno Amaie Eneergia avrà un contributo di 100mila euro.

Ha affermato il sindaco di Sanremo, Alberto Biancheri

“Non nascondo, che vi sono stati momenti difficili per la pista ciclabile, con un rischio di fallimento. Grazie al presidente, al cda, ai sindaci e alla Regione, dal primo aprile sarà gestita da Amaie Energia. La pista ciclabile è un valore aggiunto per il nostro territorio. Fiorello, ad esempio, l’ha apprezzata molto. Oggi inizia una nuova pagina ripartire. Sappiamo che ci sono alcuni problemi, come l’illuminazione in galleria o sulla passerella in legno, sotto l’Imperatrice, ma interverremo al più presto. Sei anni fa non è stata una scelta semplice quella di creare una azienda pubblica, ma la crescita di Amaie è sempre più importante. Come multiutility si sta occupando anche del mercato e stiamo portando avanti anche un discorso scolastico e sportivo”.

Necrologie