Arrestati trafficanti coinvolti in sequestro 20 tonnellate di hascisc

Lo stupefacente venne sequestrato dalla Guardia di Finanza, a bordo della nave Jupiter, battente bandiera delle Isole Cook, diretta in Libano

Arrestati trafficanti coinvolti in sequestro 20 tonnellate di hascisc
Ventimiglia, 08 Maggio 2018 ore 20:56

Due siriani coinvolti in un traffico internazionale di stupefacenti, che nell’ottobre del 2015 portò al sequestro di venti tonnellate di hascisc, per un valore commerciale al dettaglio di circa duecento milioni di euro, sono stati arrestati, oggi, dagli agenti della polizia di frontiera di Ventimiglia, alla guida del dirigente Martino Santacroce, mentre tentavano di scappare in Francia.

I due risultavano ricercati, in quanto appartenenti a una associazione a delinquere. Lo stupefacente venne sequestrato dalla Guardia di Finanza, a bordo della nave Jupiter, battente bandiera delle Isole Cook, diretta in Libano e bloccata nel Canale di Sardegna. Maggiori informazioni sull’operazione, tuttora in corso, saranno resi noti domani.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Curiosità