NUOVI PARTICOLARI SULL'INCHIESTA

Arrestato a Camporosso presunta “testa di legno” della criminalità organizzata

Un uomo tra i 60 e i 70 anni e uno di 35 anni (anche se originari di fuori regione) sono stati arrestati a Camporosso nell’operazione “Grande Carro”

Arrestato a Camporosso presunta “testa di legno” della criminalità organizzata
Val Nervia, 27 Ottobre 2020 ore 17:10

Eseguite 48 misure cautelari in tutta Italia

Un uomo tra i 60 e i 70 anni e uno di 35 anni, abitanti a Camporosso (anche se originari di fuori regione) sono stati arrestati nell’ambito dell’operazione “Grande Carro”, condotta dai carabinieri del Ros e del Comando tutela ambientale, che su disposizione della Dda di Bari hanno eseguito 48 misure cautelari (41 in carcere e 7 ai domiciliari) per aver favorito le attività di un’organizzazione mafiosa.

Due arresti a Camporosso nell’ambito dell’indagine antimafia “Grande Carro”

Tra i vari capi di accusa, a vario titolo, figura anche l’associazione di tipo mafioso. Il più anziano, in particolare, si ritiene che fosse la classica “testa di legno”, incaricato di fare da prestanome per tutta una serie di operazioni in particolare legate all’intestazione fittizia di società, in modo da eludere, ad esempio, le disposizioni antimafia. Gli inquirenti ritengono che il trentacinquenne, invece, avrebbe operato nelle truffe all’Unione Europea, creando società allo scopo di conseguire finanziamenti gonfiati attraverso una serie di sovrafatturazioni. Gli investigatori ritengono che le truffe in danno all’Ue rappresentino l’evoluzione della mafia foggiana, dedita non più soltanto a estorsioni e attentati, ma ad affari di rilevanza internazionale.

Le accuse nei confronti dei destinatari delle quarantotto ordinanze

a vario titolo, sono associazione di tipo mafioso, riciclaggio, estorsione, illecita concorrenza con minaccia o violenza, sequestro di persona a scopo di estorsione, detenzione illegale di armi ed esplosivi, truffe per il conseguimento di erogazioni pubbliche anche dell’Unione Europea.

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità