Cronaca

Arrestato "baby estorsore" dai Carabinieri. Diciottenne da appena un mese

Il ragazzo vittima del baby estorsore ha raccolto il coraggio e ha raccontato tutto ai militari della Benemerita

Arrestato "baby estorsore" dai Carabinieri. Diciottenne da appena un mese
Cronaca Imperia, 10 Novembre 2017 ore 15:25

Arrestato "baby estorsore" dai Carabinieri. Diciottenne da appena un mese

E' stato arrestato nella giornata di ieri dai Carabinieri di Imperia, Nucleo Operativo e Radiomobile, K.D, giovanissimo estorsore maggiorenne da solamente un  mese, colpevole dei reati di estorsione e ricettazione. Qualche mese fa il ragazzo fu protagonista, ancora minorenne, di una vicenda penale con un gruppo di altri ragazzi: con violenza fisica e psicologica costringevano i ragazzi più "deboli" del gruppo a commettere furti in casa di parenti e amici.

Le violenze

La banda è stata sgominata con l'arresto dei caporioni maggiorenni, menti della baby gang, ma è proprio in questo fatto di cronaca che va ricercata l'origine dell'arresto di K.D. Il ragazzo infatti ha iniziato a richiedere soldi a uno dei ragazzi più remissivi, dicendo che "era colpa sua se doveva pagarsi l'avvocato". Dalle parole si è passai ai fatti: con minacce e violenze perpetrate di fronte a coetanei.

L'arresto

La vittima ha denunciato il fatto ai Carabinieri che si sono presentati all'appuntamento stabilito con K.D. per la consegna del denaro. L'aguzzino tra l'altro in sella ad un motorino rubato, ha trovato ad attenderlo i militari che lo hanno tratto in arresto. Per il giovanissimo delinquente quindi si aprono le porte del carcere e dovrà rispondere di estorsione e ricettazione ( il mototino rubato è stato consegnato al legittimo proprietario).

Leggi QUI le altre notizie de La Riviera.it

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie