Cronaca

Asl: tra fine 2017 e 2018 un centinaio di assunzioni

"Per il 2017 è stato approvato un piano delle assunzioni che ci consentirà, tra la fine di quest'anno e il prossimo, anche grazie al nuovo concorso per infermieri, di incrementare il personale di 70-80 unità, coprendo alcune carenze che storicamente avevamo negli anni, su una pianta organica di circa duemila e settecento unità".

Asl: tra fine 2017 e 2018 un centinaio di assunzioni
Cronaca Ventimiglia, 07 Ottobre 2017 ore 13:25

"Per il 2017 è stato approvato un piano delle assunzioni che ci consentirà, tra la fine di quest'anno e il prossimo, anche grazie al nuovo concorso per infermieri, di incrementare il personale di 70-80 unità, coprendo alcune carenze che storicamente avevamo negli anni, su una pianta organica di circa duemila e settecento unità".

Ad annunciarlo, stamani, alla presentazione del Piano socio sanitario ligure, al Palaparco di Bordighera, è stato il direttore generale dell'Asl 1 Imperiese, Marco Damonte Prioli. Sulla privatizzazione dell'ospedale Saint Charles, Damonte ha affermato: "In questo progetto, l'Asl è un ente attuatore e, un volta individuato il soggetto privato, la gestione avverrà attraverso il coordinamento formato dalla nostra azienda sanitaria con quella regionale".

Ha aggiunto: "Anche se gestito da privati, il Saint Charles resta una struttura pubblica di erogazione di servizi. Crediamo che la privatizzazione possa riportare l'ospedale ad avere prestazioni di qualità migliore, con una quantità maggiore di servizi al cittadino, fermo restando che le modalità di accesso non verranno modificate".

Sull'ospedale unico, il direttore dell'Asl 1 ha garantito la volontà di reperire i fondi assieme alla Regione Liguria.

LA VIDEO INTERVISTA AL DIRETTORE GENERALE DELL'ASL 1, MARCO DAMONTE PRIOLI

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie