Cronaca
IL CASO

Assolto padre che schiaffeggiò la figlia di 11 anni per strada a Imperia

Il giudice Eleonora Billeri ha assolto un padre di 51 anni dall’accusa di abuso dei mezzi di correzione, per avere schiaffeggiato la figlia

Assolto padre che schiaffeggiò la figlia di 11 anni per strada a Imperia
Cronaca Imperia, 19 Aprile 2022 ore 19:04

L'uomo, 51 anni, è stato assolto dal giudice monocratico

Il giudice Eleonora Billeri, di Imperia, ha assolto un padre di 51 anni dall’accusa di abuso dei mezzi di correzione, per avere schiaffeggiato la figlia, di 11 anni, per strada, a Oneglia, nel giugno del 2019. Era stato un passante a denunciare l’uomo, che nei pressi di un distributore automatico di sigarette aveva dato tre schiaffi alla ragazzina, che poco prima si era comportata male con la madre.

Il pubblico ministero Andrea Pomes aveva chiesto 20 giorni

di reclusione, ma il giudice ha tenuto conto della tenuità del fatto. La scena, tra l’altro, era stata ricostruita con le immagini di una telecamera cittadina. Ma non è tutto. Al momento di ricevere i tre schiaffi, la figlia indossava il casco (erano appena scesi dallo scooter) e si è poi scoperto che ad aver denunciato il genitore era una persona che aveva avuto uno scambio di querele con lo stesso.

Le dichiarazioni dell'avvocato della difesa

“La violenza non è uno strumento educativo nei confronti dei figli - afferma l’avvocato della difesa, Gianluca Voi - però in questo caso si può comprendere un piccolo cedimento della pazienza genitoriale, visto che la bambina non ha corso alcun rischio psicologico e fisico”. Anche la madre, infatti, è stata chiamata come testimone nel processo e il giudice ha anche tenuto conto del fatto che il padre aveva già cresciuto due figli, entrambi maggiorenni, e non poteva quindi considerarsi uno sprovveduto.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie