Cronaca

AUTO IN FUGA VERSO LA FRANCIA CON 9 CLANDESTINI, 4 STIPATI NEL BAGAGLIAIO/ 2 ARRESTI

AUTO IN FUGA VERSO LA FRANCIA CON 9 CLANDESTINI, 4 STIPATI NEL BAGAGLIAIO/ 2 ARRESTI
Cronaca Ventimiglia, 12 Giugno 2017 ore 13:51

Ventimiglia - Due passeur afghani, di 20 e 22 anni, che a bordo di una vettura Renault Laguna cercavano di portare in Francia nove migranti irregolari (sette afghani e due pachistani), cinque seduti sui sedili posteriori e quattro stipati ne bagagliaio, sono stati arrestati, la scorsa notte, dai carabinieri di Ventimiglia. L'operazione è scattata, poco dopo la mezzanotte, quando i militari, appostati in abiti civili, nei pressi dello svincolo autostradale, vedono l'auto sfrecciare in direzione Francia.

La pattuglia riconosce due degli occupanti, già oggetto di precedenti indagini. Scatta così l'inseguimento e il primo tentativo di bloccare il veicolo all'altezza dell'ultima barriera autostradale. Il conducente della Renault, tuttavia, anziché fermarsi all'alt, accelera rischiando di investire i due carabinieri in servizio. L'inseguimento dura per circa otto chilometri, con il mezzo che viene bloccato, poco prima dell'uscita di Mentone, con l'ausilio della Polizia francese.

Una volta fermato il mezzo e scoperti i primi cinque migranti seduti sul sedile posteriore, si sono accorti subito dell'assetto ribassato della vettura scoprendo gli altri quattro stranieri, tutti al limite dell'asfissia e contusi dai contraccolpi subiti a causa delle manovre dell'auto. I due passeur dovranno rispondere oltre che di favoreggiamento dell'immigrazione clandestina anche di resistenza a pubblico ufficiale.

Fabrizio Tenerelli


Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie