Barbagallo e Pd all’attacco: “Adesso è ufficiale: le aziende agricole liguri non ricerveranno fondi per l’alluvione perché l’assessore Mai ha sbagliato a compilare la richiesta”

Barbagallo e Pd all’attacco: “Adesso è ufficiale: le aziende agricole liguri non ricerveranno fondi per l’alluvione perché l’assessore Mai ha sbagliato a compilare la richiesta”
31 Gennaio 2017 ore 18:34

Intervento in Regione dei consiglieri Raffaella Paita, Luigi De Vincenzi e Giovanni Barbagallo che mettono in luce un grave problema scaturito sui fondi per l’alluvione del 2014.

“Avevamo lanciato l’allarme già l’estate scorsa, ma Toti e l’assessore Mai avevano detto che non c’erano problemi. Adesso però quei timori sono stati confermati dal ministero delle Finanze, alla presenza dei sindaci Cangiano (Albenga) e Fazio (Ceriale) e dei deputati Pd Vazio e Giacobbe: le aziende agricole liguri colpite dall’alluvione del 2014 non riceveranno i risarcimenti messi a disposizione dal governo, perché la Regione Liguria non ha compilato correttamente la richiesta dei fondi” – dicono i consiglieri del Pd. .

“Un fatto gravissimo, che mette ancora una volta in evidenza l’incapacità della maggioranza che governa la nostra Regione. Un’incapacità ancora più grave visto che, per mesi, la Giunta ha negato quanto è stato confermato oggi. La Liguria è l’unica regione d’Italia colpita dall’alluvione che non riceverà questi fondi. I parlamentari liguri e il Gruppo regionale del Pd si sono già messi in moto per capire quali siano i margini di manovra per cercare di recuperare altri finanziamenti. Troviamo però assurdo che decine di aziende agricole rischino di chiudere perché l’assessorato guidato da Mai ha sbagliato a presentare la domande di risarcimento danni.” 


Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità