Cronaca
Ministero della Salute

Battuta di Fassona ad altro rischio tossicità ritirata dal mercato

Il consiglio è quello di non consumare il lotto della carne in questione e di riportarlo al punto vendita dove è stato effettuato l’acquisto.

Battuta di Fassona ad altro rischio tossicità ritirata dal mercato
Cronaca 17 Marzo 2021 ore 08:20

Battuta di Fassone piemontese ritirata dagli scaffali dei supermercati a causa di

Battuta di Fassona ritirata

A essere stato ritirato è un lotto   che riguarda la battuta di Fassona/battuta Bovadpmt classica a marchio Cascina La Marchesa - Faccia Fratelli, contaminato dal batterio escheria coli.

Con la nota ufficiale è stato anche disposto che la carne cruda alla piemontese sia immediatamente ritirata dal mercato. Il severo provvedimento di richiamo dal commercio si è reso necessario per tutelare la sicurezza dei consumatori in quanto, secondo l’ente il rischio per la salute è serio. Il prodotto interessato è venduto in confezioni da 200 g con il numero di lotto 528582 e la data di scadenza 19/03/2021.

La carne bovina richiamata è stata prodotta nello stabilimento di Cevo in provincia di Cuneo alla via L. Einaudi n 28 (marchio di identificazione IE C716K CE) e commercializzata da FACCIA FRATELLI SRL.

Il consiglio è quello di non consumare il lotto della carne in questione e di riportarlo al punto vendita dove è stato effettuato l’acquisto.

Seguici sui nostri canali
Necrologie