Il Biotestamento è legge: il Comune di Ventimiglia già pronto

Patrizia Acquista, annuncia che gli uffici comunali sono già pronti alle richieste e che verranno organizzati incontri per informare dei cittadini

Il Biotestamento è legge: il Comune di Ventimiglia già pronto
Ventimiglia, 15 Dicembre 2017 ore 12:41

Il Biotestamento è legge. Con 180 voti favorevoli il Senato approva la legge che regola il fine vita. Con soddisfazione, il capogruppo del Pd ventimigliese, Patrizia Acquista, annuncia che gli uffici comunali sono già pronti alle richieste e che verranno organizzati incontri per informare dei cittadini.

Biotestamento, uffici comunali di Ventimiglia già pronti

L'Italia come altre nazioni esprime con questa legge il grande rispetto per la dignità umana dalla nascita, meravigliosa, alla morte, ineluttabile. Con questa legge si restituisce ad ognuno di noi quello che mancava: essere consapevoli e unici responsabili del nostro vivere fino alla fine. Quindi con una dichiarazione anticipata di volontà (DAT) del malato, assolutamente non obbligatoria, saremo liberi dunque di farlo in qualsiasi momento della nostra vita: si costruisce così un 'legame' sereno innanzitutto con i famigliari e con il medico, permettendo di ricevere solo atti di amore per l'ultimo tempo di vita.

Conclude la Capogruppo PD di Ventimiglia: "Questa legge porta il nostro Paese in una Europa moderna, a fianco di nazioni già patria di diritti civili fondamentali per la dignità umana. Il comune di Ventimiglia con una pratica già istruita dagli uffici competenti è pronta alla sua realizzazione, alla quale seguiranno incontri e dibattiti per sensibilizzare la nostra comunità su questo tema”.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie