Cronaca

Dopo il blitz della finanza si dimette l'ex presidente della Rari Nantes

Silvio Todiere: "me ne vado per motivi personali"

Dopo il blitz della finanza si dimette l'ex presidente della Rari Nantes
Cronaca Imperia, 08 Dicembre 2017 ore 07:43

Dopo il blitz della finanza si dimette l'ex presidente della Rari Nantes

La sua motivazione: "motivi personali"

Il giorno dopo il blitz della finanza alla Cascione seguito anche da controlli dell'Asl, l'ex presidente ora nel consiglio direttivo della Rari Nantes Silvio Todiere ha deciso di dare le dimissioni.

Come scrive oggi il Secolo XIX Todiere ufficialmente ha rimesso l'incarico per motivi personali ma di certo l'aria che si respira all'interno della piscina imperiese e della sua società non è certo delle migliori.

Il blitz della fiamme gialle dopo che alcuni genitori hanno fatto un esposto in seguito al diniego di poter consultare i verbali di assemblea e di poter convocare un'assemblea straordinaria nonostante ci fossero le firme necessarie.

L'ipotesi di reato per la società di nuoto imperiese è di omissione di atti d'ufficio contro ignoti. Un'accusa che se confermata andrebbe certo a peggiorare le già critiche acque in cui versa la Rari Nantes presieduta da Rodolfo Leone che presenta un debito di oltre 700mila euro.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie