Cronaca

Blitz della polizia municipale all'Oasi Park di Diano Marina, nuova ordinanza di sgombero dei camper

Blitz della polizia municipale all'Oasi Park di Diano Marina, nuova ordinanza di sgombero dei camper
Cronaca Golfo Dianese, 12 Aprile 2017 ore 11:07

DIANO MARINA - E’ scattato questa mattina un nuovo blitz della Polizia locale al camping “Oasi Park” di Diano Marina. Il motivo di questo intervento è stata un’ordinanza, firmata dal sindaco Chiappori a seguito di un provvedimento dirigenziale, secondo cui l’Oasi Park sarebbe abilitato, dal punto di vista urbanistico, al solo rimessaggio dei camper e non di campeggio. Gli Agenti, coordinati dal Comandante Daniela Bozzano, sono arrivati sul posto ed hanno intimato lo sgombero di tutti i camper parcheggiati all’interno della struttura turistico ricettiva. Questo è il secondo intervento della Polizia Municipale in pochi mesi, dopo quello settembre scorso quando ci fu un’altra ordinanza di chiusura per motivi igienico-sanitari. Non sono mancati attimi di tensione al momento dell’arrivo degli agenti. Il gestore della struttura, Lucio Quaglio, ha chiesto l’intervento dei Carabinieri, il clima era molto agitato all’interno della struttura. I camperisti hanno spiegato più volte alla polizia locale di non esercitare alcuna attività di campeggio all’interno dell’Oasi Park, ma di aver utilizzato l’area solo per dormire. Lo stesso titolare Lucio Quaglio ha spiegato di aver inviato proprio questa mattina al Comune di Diano Marina richiesta di autorizzazione per permettere la sosta ai camperisti e per questo motivo ha chiesto la sospensione dell’ordinanza di sgombero.


Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie