Cronaca

Botte e minacce alla rivale in amore, due giovani donne dal giudice

Nei guai due sudamericane accusate di aver aggredito e minacciato, anche via social, una adolescente italiana per questioni sentimentali

Botte e minacce alla rivale in amore, due giovani donne dal giudice
Cronaca Imperia, 20 Febbraio 2020 ore 17:05

Botte e minacce

Andrà a sentenza, il prossimo 7 maggio, in tribunale a Imperia, il processo diffamazione, minacce e percosse, che vede alla sbarra due giovani sudamericane: Dolly Belen Bravo Angulo e Yosmaria Rios Negrin Carmen, accusate di aver aggredito e minacciato, anche via social, una adolescente italiana per questioni sentimentali.

Nei confronti della prima il pm ha chiesto 7 mesi di condanna con le accuse di minacce e percosse; sei mesi nei confronti dell'amica, alla quale sono contestate unicamente le minacce.

Oggi, davanti al giudice monocratico Francesca Minieri, di Imperia, c'è stata una nuova udienza e la decisione è stata rinviata a maggio. I fatti risalgono al 2014 e si sono consumati tra Ventimiglia e Vallecrosia.

Stando a quanto ricostruito, l'italia sarebbe stata aggredita sia in discoteca che su un autobus e sarebbe stata anche minacciata di morte. Nel mirino c'è pure una frase scritta sul profilo Facebook dell'italiana: "Te haré una cicatriz" (ti faccio una cicatrice).

Leggi QUI le altre notizie

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie