Cannabis light: “Ma anche se coltiviamo, adesso chi compra?”

Cannabis light: “Ma anche se coltiviamo, adesso chi compra?”
Ventimiglia, 31 Maggio 2019 ore 12:16

Cannabis light

“E’ un disastro, anche potendo coltivarla la cannabis light, poi chi la compra?”. Il pronunciamento della Cassazione che rende illegale la vendita di cannabis light e suoi derivati, ha creato un terremoto anche tra chi coltiva la pianta e non solo tra chi la vende. A parlare è un agricoltore di Perinaldo, che preferisce mantenere l’anonimato.

“Adesso cercheremo di capire come si comporteranno gli altri, ma soltanto a Ventimiglia, c’erano tre o quattro negozi che vendevano e soprattutto giovani che avevano impegnato soldi e futuro”.

E prosegue: “Sapendo che la Cassazione avrebbe dovuto pronunciarsi, non abbiamo fatto grossi investimenti e per la prossima stagione non abbiamo acquistato semi. Ma anche se potessi coltivare, poi dove vendiamo? All’estero non è semplice. Mio figlio è disperato. Aveva una attività che potesse stagionale e adesso dovrà coltivare altri fiori, che richiederanno molto più tempo, prima di sbocciare. Siamo davvero sconcertati”.

Leggi QUI le altre notizie

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Curiosità