Arresto per spaccio

Carabinieri arrestano pusher nel cuore di Isolabona

Per lui il giudice ha disposto la custodia cautelare in carcere

Carabinieri arrestano pusher nel cuore di Isolabona
Cronaca Ventimiglia, 17 Dicembre 2020 ore 16:02

Duecento grammi di cocaina, materiale per il confezionamento e denaro contante ritenuto provento dell’attività illecita è quanto sequestrato ad un 31enne albanese residente nell’“insula bona”, arrestato in flagranza di reato lo scorso sabato sera dai Carabinieri del Nucleo Operativo di Ventimiglia, in collaborazione con i militari della Stazione di Dolceacqua.

Trentunenne in manette a Isolabona

Un involucro ben confezionato contenente sostanza stupefacente – il valore stimato è di circa 20.000 Euro – pronta ad essere smerciata per soddisfare la richiesta locale: un mercato illecito individuato e stroncato dai militari. È proprio nel piccolo centro storico,  che i Carabinieri della Stazione di Dolceacqua hanno rilevato “volti nuovi”, avulsi dal contesto. Lo spunto è stato condiviso con il Nucleo Operativo e Radiomobile, i cui militari hanno iniziato servizi di osservazione per meglio circostanziare la vicenda. Proprio nell’arco di
questi servizi, i Carabinieri sono riusciti ad individuare il presunto spacciatore, bloccandolo proprio nel momento in cui aveva appena recuperato la droga, ben nascosta all’interno di una piccola cantina. L’uomo, arrestato per detenzione a fini di spaccio di sostanze stupefacenti, è stato trasferito al Carcere di Sanremo e nella mattinata di ieri, dopo aver convalidato l’arresto, il Giudice ha disposto la custodia cautelare in carcere.

Leggi QUI le altre notizie

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità